News

  • 1ª Prova di Qualificazione Nazionale Assoluti

    In DN19-20, News on

    Annalisa tra le grandi

    Bella gara della sciabolatrice Annalisa Mercadante alla prima prova di qualificazione nazionale Assoluti tenutasi nello scorso fine settimana a Bastia Umbra (PG). Con la presenza delle migliori sciabolatrici nazionali Annalisa passa in scioltezza il girone iniziale con 5 vittorie, salta la prima eliminazione diretta, supera agevolmente la seconda ma si blocca nell’assalto che l’avrebbe classificata tra le migliori 32 atlete. Bravissima Annalisa che da Cadetta non si è fatta intimorire da chi da tempo calca le pedane nazionali ed internazionali.

    Nella stessa gara si ferma al turno precedente Arianna Ilari pur disputando una pregevole gara, mentre le “novizie” Elisa Ciscato e Sara Cesana, forse per l’emozione, non superano il girone iniziale.

    Sfortuna nella gara maschile per Alessandro Fattori e Valerio Beretta; entrambi superano senza troppe difficoltà il girone iniziale per scontrarsi nella prima eliminazione diretta. Il più esperto Alessandro vince l’assalto relegando Valerio al 145º posto ma perde l’assalto successivo classificandosi comunque tra i migliori 128 atleti in gara.

    Prossimo fine settimana impegnativo per gli atleti della Brianzascherma; in calendario ben tre gare, i Master impegnati a Conegliano alla loro prima gara nazionale, i Cadetti impegnati a San Severo nella loro prima prova di qualificazione nazionale ed a Cremona nella prova regionale Assoluti olimpica e paralimpica.

  • La nostra ragazza d’oro

    In DN19-20, News on

    BARBARA GABELLA ORO AI MONDIALI MASTER DE IL CAIRO

    Barbara Gabella, con le compagne Ewa Borowa, Maria Caproni, Gianna Cirillo, Gianna Della Corte ed Iris Gardini ha conquistato la medaglia d’oro a squadre nell’ultima giornata di gara dei mondiali Master de Il Cairo.

    La festa azzurra è partita alla stoccata del 30-17 con cui la squadra di spada femminile ha concluso l’assalto finale contro la Germania, conquistando così il titolo iridato. Le spadiste azzurre, dopo la fase a gironi, avevano sconfitto ai quarti le portacolori della Gran Bretagna col punteggio di 30-22, per poi avere ragione in semifinale della Francia per 24-22. Grandissimo risultato ottenuto da Barbara, che la Brianzascherma festeggerà al suo ritorno dall’Egitto.

    Poca fortuna invece nelle prove individuali che hanno visto Adriana Albini sfiorare la finale ad otto nella sciabola e la stessa Barbara Gabella eliminata troppo presto nella spada.

    Nel fine settimana si è svolta a Legnano la prima prova nazionale di spada valida per la qualificazione al Campionato Italiano Cadetti.

    Nella spada femminile (327 atlete in gara) Iris Caprotti supera agevolmente le prime due eliminazioni dirette classificandosi a metà classifica mentre Giulia Castelli alla sua prima gara importante non riesce a superare il girone iniziale.

    Nella spada maschile (426 partecipanti) più che buone le prove di Pietro Garegnani e di Giacomo Serioli che ottengono la qualificazione per la prova Giovani di Ravenna mentre, pur tirando discretamente bene,  trovano semaforo rosso al girone Mauro Boda, Tommaso Agliati, Filippo Villa e Mirko Ottelli.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Bastia Umbra  la 1° prova nazionale di qualificazione riservata alla sciabola.

  • In bocca al lupo, ragazze!

    In DN19-20, News on

    Ricomincia l’attività agonistica nella scherma ed il primo appuntamento si è svolto ad Olginate (LC) con la prima prova di qualificazione regionale.

    Ma prima di dare conto dei piazzamenti degli atleti della BRIANZASCHERMA nella gara regionale occorre sottolineare l’impresa delle nostre due atlete Master, chiamate a difendere i colori dell’Italia ai Campionati del Mondo che si svolgeranno al Cairo dal 5 all’11 ottobre prossimi. Infatti, Adriana Albini e Barbara Gabella sono state ufficialmente convocate per partecipare al Campionato del Mondo Master, Albini per spada e sciabola e Gabella per la spada. La convocazione ha prodotto grande soddisfazione nella Brianzascherma, a riprova dell’ottima preparazione tecnica ed atletica anche nella categoria Master. Alle due atlete vanno i complimenti e gli auguri di disputare un ottimo campionato.

    Venendo ai risultati del fine settimana, nella spada maschile con 208 atleti in gara gli atleti della Brianzascherma si sono comportati discretamente, con Lorenzo Pedretti ed Antonio Mauro Fascì nei primi 100, più indietro in classifica gli altri con Massimo Martignoni, Lorenzo Odetti ed Alberto Mangiarotti eliminati alla prima diretta dopo un buon girone iniziale e con gli esordienti Giacomo Serioli, Filippo Villa e Mirko Ottelli che non sono riusciti a superare il taglio dei gironi, stessa disavventura capitata a Iris Caprotti nella spada femminile (113 atlete in gara) nonostante un buon approccio iniziale.

  • Noi siamo già al lavoro da un po’…

    In DN19-20, News on

    Dal 2 settembre la sala ha riaperto i suoi battenti.

    Venite a trovarci per provare questo fantastico ed impareggiabile sport.

    Per iniziare basta una tuta e un paio di scarpe da ginnastica; se vorrete continuare la nostra segreteria potrà fornirvi tutte le indicazioni per l’acquisto o il noleggio di tutta l’attrezzatura necessaria.

  • Un nuovo inizio

    In DN19-20, News on

    La Sala riprende l’attività il 2 settembre (per i Master l’appuntamento è fissato al giorno successivo).
    Ci saranno diverse novità di cui vi parleremo presto.
    Vi anticipiamo solo che in ambito Master abbiamo un nuovo arrivo, la plurititolata (e non solo in ambito schermistico!) Adriana Albini.
    Benarrivata Adriana!

  • Bulli & Pupe – Partecipazione di qualità

    In DN18-19, News on

    Nell’ambito del Festival dello Sport organizzato dalla Unione Società Sportive di Monza e Brianza nell’ENI CIRCUIT, nuova denominazione dell’Autodromo Nazionale di Monza, si è svolta nel fine settimana la sesta edizione della gara “Bulli & Pupe” con gare di sciabola, fioretto e spada a coppie miste e gare individuali dedicate a schermidori under 14.

    Tra le gare individuali spiccano le 4 vittorie degli atleti della Brianzascherma con Giacomo Serioli nella spada Allievi, seguito al 10º posto da Andrea Camattini ed al 16º di Matteo Isaia, nel fioretto femminile Giovanissime con Sveva Accorrà e con il 2º posto di Ginevra Marchetti, nel fioretto Giovanissimi con Gabriele Villa ed il 5º di Edoardo Mignanego, nella spada Giovanissime con Carola Citarella, con l’8º di Estel Merati, il 14º di Caterina Messa ed il 16º di Anna Sofia Grilli. Finale ed 8º posto per Simone Pezzuto nel fioretto Allievi, con i compagni Gabriele Tirrito 11º, Leonardo Milazzo 14º e Christian Delmonte 16º, mentre Giulia Castelli si è classificata 11ª nelle spada Allieve.

    Tra le gare “Bulli & Pupe” di sciabola da sottolineare la buona prova della coppia Arianna Ilari/Alessandro Fattori che ha ottenuto il secondo posto mentre si aggiudicano il terzo a pari merito Annalisa Mercadante/Andrea Cimatti e Ilaria Frassetto/Simone Foresi. Nella gara di fioretto buona prova della coppia Laura Valsecchi/Filippo Gasparotti e Carlotta Lauri/Lorenzo Odetti, rispettivamente al 10º e 12º posto.

    Infine nella prova di spada, che ha visto la partecipazione di ben 52 coppie, ottima la 12ª piazza per la coppia Camilla Mondelli/Alessandro Colombo e la 19ª di Barbara Gabella/Alberto Mangiarotti, che bissa il successo nel memorial Ermes Cassago già ottenuto lo scorso anno. Discreti risultati sono stati ottenuti anche dalle restanti coppie della Brianzascherma con Rossi/Cimatti, Zani/Carlucci, Ilari/Odetti, Caprotti/Garegnani, Acquati/Cordua, Lauri/Dandolo e Benetton/Benedet.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Lugano l’ultima gara della stagione alla quale diversi atleti della Brianzascherma non intendono rinunciare.

  • Due Campionati: Italiani Under 20 a squadre miste ed Europei Master

    In DN18-19, News on

    Nel fine settimana si sono svolti a Novara i Campionati Italiani Under 20 a squadre miste. Per la prima volta la Brianzascherma ha partecipato con tre squadre di Cadetti e Giovani, una di sciabola e due di spada. La partecipazione degli atleti brianzoli, anche per la mancanza di esperienza, non è stata tra le più brillanti e, nonostante la loro buona preparazione, non è stato possibile superare la fase a gironi. Divertimento ed esperienza acquisite che saranno utili in un prossimo futuro.

    Anche per i Master, impegnati nel loro campionato europeo in Francia a Cognac, la partecipazione non è stata tra le più brillanti. Nelle gare di spada con oltre 300 partecipanti gli atleti della Brianzascherma Nicolas Faret, Antonio Mauto Fascì, Massimo Martignoni, Francesco Cordua ed Alberto Mangiarotti si sono classificati quasi tutti a metà classifica. Nella spada femminile, invece, una brillante Barbara Gabella è riuscita ad entrare nella finale ad otto, conquistando l’ultima posizione disponibile.

    Ora l’appuntamento è fissato al Festival dello Sport dell’8 e 9 giugno prossimo, all’Autodromo Nazionale di Monza, giornate in cui andrà in scena la 6ª edizione della “Bulli & Pupe”, gara che tradizionalmente chiuderà la stagione agonistica.

    Infine, complimenti a Filippo Maria Gasparotti che presso l’Accademia di Napoli ha superato brillantemente gli esami ed ha conseguito il diploma di Maestro di scherma.

  • L’importante appuntamento del GPG di Riccione.

    In DN18-19, News on

    Si sono conclusi in settimana i dieci giorni più importanti per gli schermidori under 14, quelli del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” di Riccione, il campionato italiano di categoria. E a questo importante appuntamento, che ha visto in pedana oltre 3500 atleti, la Brianzascherma era presente in tutte le armi.

    I risultati ottenuti sono stati secondo le aspettative, registrando importanti passi in avanti in qualche caso e qualche piccola delusione in altro. Nel dettaglio:

    SCIABOLA

    Più che buona la partecipazione di Elisa Ciscato nella categoria Allieve ad un passo dalla finale ad otto, un po’ in affanno quella di Sara Cesana, sicuramente emozionata al suo primo campionato italiano.

    Molto contratti sia Victoria Galan tra le Giovanissime che Valerio Beretta tra gli Allievi, condizione che non ha loro consentito di rendere al meglio.

    FIORETTO

    Buona la gara di Ginevra Marchetti nella categoria Bambine e quella di Gabriele Villa tra i Giovanissimi, che si fermano nell’assalto che li avrebbe classificati tra i migliori sedici; entrambi, con un po’ più di fortuna avrebbero potuto ottenere un piazzamento migliore. Nelle stesse categorie discreti risultati sono stati ottenuti da Maria Elvira Bigatti e da Edoardo Mignanego.

    Con più carattere la partecipazione di Sveva Accorrà tra le Giovanissime e di Carlotta Lauri tra le Allieve, entrambe bloccate nelle sessantaquattro, avrebbe potuto meglio rispecchiare la loro preparazione, così come quella di Simone Pezzuto nella categoria Ragazzi.

    Molto al di sotto delle loro possibilità, invece, le prove tra gli Allievi di Edoardo Francesco Vasta Daniele Corti.

    SPADA

    Piccola delusione per il 19º posto ottenuto negli Allievi da Giacomo Serioli, che dopo  una prestazione senza sbavature ha perso nell’assalto per i sedici per mancanza di concentrazione; da lui ci si aspettava almeno la conquista della finale ad otto. Nella stessa categoria discreta la prestazione di Mirko Ottelli.

    Anche Carola Citarella nella categoria Giovanissime si è presentata contratta nell’assalto che valeva l’ingresso nelle migliori sedici, sciupando così la sua prestazione fino a quel momento priva di sbavature.

    Al di sotto delle loro possibilità le prove di Andrea Bonalumi tra i Giovanissimi, di Andrea Camattini nella categoria Ragazzi e di Giulia Zaira Castelli, al suo primo campionato italiano nella categoria Allievi.

    Nel fine settimana, inoltre, la Brianzascherma ha ospitato il Trofeo CONI dedicato alla categoria Ragazzi in tutte e sei le armi. Quattro gli atleti di casa che hanno mostrato una buona preparazione, su tutti da registrare il 2º posto di Simone Pezzuto.

    A Lecco infine si è svolta la finale del circuito Minions, circuito che ha ottenuto un grande successo di partecipazione. Da registrare nella spada l’ennesimo successo di Teo Ahn, con Ludovica Arosio ed Achille Pasta ad un passo della finale ad otto. Nella sciabola 2º posto per Luca Gelosa, 5º per Luca Manenti tra i nati nel 2010, il 6º di Sofia Yasini tra le 2009 ed il 6º di Mattia Rivolta tra i 2011.

    Nel prossimo weekend i nostri master saranno impegnati nel Campionato Europeo di categoria che si terrà a Cognac.

  • 6º Bulli & Pupe

    In DN18-19, News on

    Il Torneo Bulli & Pupe is back!

    La gara, che si terrà nello splendido (e rinfrescato dall’aria condizionata!) “Salone New Building” dell’Autodromo Nazionale di Monza, giunge alla sua sesta edizione.

    Anche quest’anno verrà premiata, per il Memorial Ermes Cassago, la coppia Master (di categoria 1 o superiore) che si piazzerà più in alto nella classifica del torneo di spada (l’anno scorso ad appannaggio della coppia di casa Gabella+Mangiarotti).

    A questo link potete trovare il dépliant con tutte le informazioni.

    Per qualsiasi ulteriore informazione, potete rivolgervi ai seguenti numeri di telefono:
    334-399.47.85 o 338-621.59.88 (Bruna e Adelio Giussani)
    o scrivere a questa casella email:
    brianzascherma@fastwebnet.it

    VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

  • Campionati Italiani Master 2019

    In DN18-19, News on

    A Casale Monferrato si sono svolti nel fine settimana i Campionati Italiani Master, con diversi atleti della Brianzascherma impegnati, era la gara più attesa, gara che serviva a certificare la bontà della preparazione sostenuta nel corso dell’anno. Tutti, anche se è mancato l’acuto, hanno sostenuto una buona prova.

    Spada femminile

    Finale e 6º posto per Barbara Gabella nella Categoria 2, con Emanuela Zani classificatasi al 9º posto. Mancano l’ingresso nelle migliori 16, nella Categoria Zero, Francesca Acquati e Laura Valsecchi, rispettivamente 19ª e 20ª. 8º posto di finale per la squadra 1 con Francesca Acquati, Elena Benetton ed Emanuela Zani.

    Spada Maschile

    Si sono difesi in Categoria zero Filippo Maria Gasparotti nei 32, Gianmario Lorenzetti e Roberto Infante nei 64. Pure nei 64 si classificano in Categoria 1 Saverio Carlucci e Nicolas Faret, mentre nella Categoria 2 Antonio Mauro Fascì e Francesco Cordua si classificano nei 32 con Alberto Mangiarotti nei 64 e Stefano Benedet e Massimo Martignoni che non superano la prima eliminazione diretta. Finale e 5º posto per la squadra in Categoria 1, composta da Filippo Maria Gasparotti, Saverio Carlucci e Sergio Mussi mentre sfiora l’ingresso in finale la squadra di B2 composta da Antonio Mauro Fascì, Francesco Cordua, Albereto Mangiarotti e Massimo Martignoni.

    Fioretto

    Si classificano infine ad un passo dalla finale ad 8 Laura Valsecchi e Filippo Maria Gasparotti nella categoria zero.

    Sempre a Casale Monferrato si sono tenute le prove della Coppa Italia nazionale per le categorie dei Cadetti e dei Giovani.

    Nella spada femminile Cadetti buona la prova di Camilla Mondelli 49ª seguita da Elisa Rossi che supera la prima eliminazione diretta mentre nella spada maschile non la superano Filippo Villa e Lorenzo Fumagalli.

    Buonissima, anche se con qualche rimpianto, la prova di Annalisa Mercadante 22ª con Ilaria Frassetto che non supera il taglio dei gironi iniziali.

    Buone infine le prove nella sciabola Giovani di Arianna Ilari 17ª  e di Alessandro Fattori 33º non del tutto soddisfacenti  quelle della spada maschile con Alessandro Colombo al 50º posto e più indietro Lorenzo Pedretti ed Andrea Cimatti.

    Altro impegno a Dalmine nel Trofeo Primavera, gara che ha messo in luce la vittoria di Gabriele Villa nel fioretto Giovanissimi il terzo posto di Carola Citarella nella spada Giovanissime con Anna Sofia Grilli che manca per una stoccata l’ingresso nella finale ed il 7º posto di Camilla Mondelli nella spada open. Nella stessa gara si sono classificati tra i migliori 16 sia Christian Delmonte che Simone Pezzuto.

    Presso l’Auditorium Testori della Regione Lombardia si è tenuta questa Domenica la Festa Regionale della Scherma, con la premiazione dei primi tre atleti classificati nella classifica finale del campionato regionale riservato agli under 14.

    Per la Brianzascherma hanno ricevuto medaglia e diploma Gabriele Villa quale campione regionale nel fioretto Giovanissimi, Elisa Ciscato quale campionessa regionale nella sciabola Allieve con Sara Cesana medaglia d’argento, Giacomo Serioli e Valerio Beretta rispettivamente terzi nella spada e nella sciabola Allievi. Nella foto i premiati sono ritratti assieme al Presidente del Comitato Regionale lombardo Maurizio Novellini.