News

  • Molto bene le nostre squadre!

    In DN18-19, News on

    Non ci sono ponti né vacanze per gli atleti della Brianzascherma, impegnati in diverse gare per tutta la durata del fine settimana.

    Ad Adria (RO) si sono disputati i Campionati Italiani a squadre delle diverse categorie con risultati di prestigio per le squadre della Brianzascherma, che hanno mantenuto le rispettive categorie: nella sciabola femminile Categoria B1 con la squadra formata da Ilaria Frassetto, Arianna Ilari, Annalisa Mercadante ed Angela Sarubbi, nella spada femminile Categoria B2 con la squadra formata da  Francesca Acquati, Iris Caprotti e Elisa Rossi, e nella sciabola maschile con la squadra formata da Marco Festa, Gabriele Dondoni ed Alessandro Fattori. Appuntamento al prossimo anno, dunque, con lo scopo magari di un passaggio alle categorie superiori.

    A Reggio Emilia si è svolta la quarta prova nazionale paralimpica che ha visto il debutto in una prova nazionale di Giulia Serra e Raffaela Prete, con lo scopo di acquisire tanta esperienza per le nostre due atlete classificatesi rispettivamente all’ottavo posto nella categoria B ed al sesto nella Categoria A.

    A Gallarate, infine, si è svolto il Trofeo Sette Laghi di sciabola organizzato dal Club Scherma Varese. Ottima prestazione per la nostra atleta Elisa Ciscato che nella categoria Ragazze/Allieve ha ottenuto un bellissimo secondo posto.

    Nel corso di questa settimana sono in programma a Casale Monferrato i Campionati Italiani Master individuali ed a squadre, gare che prevedono una nutrita partecipazione di atleti della Brianzascherma e, nel fine settimana sempre a Casale Monferrato, la Coppa Italia Cadetti e Giovani, prove nelle quali la Società brianzola nutre speranza di ottenere qualche significativo risultato.

  • L’ultima prima dei Campionati Italiani. Evviva i Minions!

    In DN18-19, News on

    L’ultima prova nazionale di fioretto, che precede il Campionato Italiano di Riccione del prossimo mese di maggio, si è svolta a La Spezia nello scorso fine settimana, con un bilancio non del tutto soddisfacente per gli atleti della Brianzascherma.

    Grande soddisfazione per Ginevra Marchetti che conquista la finale piazzandosi al 7º posto nella categoria Bambine, in una gara con 90 partecipanti. Ginevra ha dato prova di essere più che pronta per conquistarsi un posto importante al prossimo appuntamento di Riccione. Nella stessa categoria Maria Elvira Bigatti si ferma prima dei migliori 32.

    Nella categoria Ragazzi 28º posto per Simone Pezzuto con Leonardo Maria Milazzo che si deve fermare al primo turno di diretta. Si ferma nei sedicesimi nella categoria Giovanissimi Gabriele Villa 31º mentre Edoardo Mignanego viene stoppato al secondo turno di diretta.

    Anche dai più grandi sono arrivati risultati non del tutto soddisfacenti, data la loro preparazione; nell’assalto per le migliori 32, infatti, si fermano sia Carlotta Lauri tra le Allieve che Sveva Accorrà tra le Giovanissime. Primo turno di eliminazione diretta, infine, per Edoardo Francesco Vasta e Daniele Corti tra gli Allievi.

    190 piccoli schermidori tra gli 8 ed i 10 anni hanno letteralmente invaso la sala della Brianzascherma per l’allenamento intersala Minions di spada e di sciabola (qui tutte le classifiche da scaricare).

    Bravi tutti mentre una particolare segnalazione meritano Sofia Yasini, Gabriel Merati, Luca Gelosa, Mattia Rivolta e Domenico Pecorelli, tutti tra i migliori delle loro categorie.

  • In tutti i sensi: tanta roba!

    In DN18-19, News on

    Fine settimana intenso per la Brianzascherma, impegnata ancora una volta su 4 fronti: a Foggia con i Master, a Mazara del Vallo (TP) ed a Caserta con gli under 14 di sciabola e spada ed a Mantova per gli Assoluti nella prova di Coppa Italia regionale.

    Ancora una volta i migliori risultati sono arrivati dai Master, che hanno conquistato due terzi posti  nella spada con Francesca Acquati e Barbara Gabella mentre Antonio Mauro Fascì ha perso per un niente l’accesso alla finale ad otto.

    Con un’eccellente prova sfiorano l’accesso ai migliori 16 nella trasferta a Mazara del Vallo  Elisa Ciscato e Sara Cesana nella sciabola Allievi. Così come Valerio Beretta nella sciabola maschile.

    Anche a Caserta nella spada under 14 si classifica 17ª ad un passo dalle migliori 16 Carola Citarella tra le Giovanissime mentre Mirko Ottelli tra gli Allievi si è ben difeso superando i gironi iniziali e la prima eliminazione diretta.

    A Mantova ottimo 14º posto per Andrea Cimatti seguito da chi,  superato il taglio dei gironi iniziali, ha peso via via nelle successive eliminazioni dirette: Alessandro Colombo, Giulio De Francesco, Pietro Garegnani, Lorenzo Odetti, Lorenzo Fumagalli, Federico Picchi e Lorenzo Pedretti. Primo degli eliminati ai gironi Riccardo Simula, seguito da Andrea Dalla Chiesa alla sua prima gara, Roberto Infante e Michele Vasta. Nella spada femminile buone prove sono arrivate da Camilla Mondelli e Iris Caprotti nelle 64 seguite da Elisa Rossi. Nella sciabola Arianna Ilari 13ª non centra la finale ad otto mentre Alessandro Fattori si ferma al 18º posto nonostante una prestazione di spessore.

    Nel prossimo fine settimana il calendario prevede la prova di fioretto under 14 a La Spezia, mentre nel Palazzetto di via della Birona andrà in scena la prova del Circuito Minions di sciabola e spada organizzato dalla Brianzascherma.

  • Giulia & Raffa, troppa emozione. Bravissima Annalisa!

    In DN18-19, News on

    Con una buona gara due atlete paralimpiche della Brianzascherma hanno iniziato a fare esperienza partecipando a gare nazionali e, piano piano, i risultati stanno arrivando.

    Giulia Serra 6ª e Raffaela Prete 7ª hanno preso parte alla terza prova nazionale paralimpica a Zevio (VR) ottenendo un buon risultato, anche se inferiore rispetto alla loro preparazione; in parte a causa delle difficoltà di confrontarsi con avversarie già sperimentate ed avvezze a partecipare a gare a livello  nazionale ma soprattutto a causa della naturale emozione che colpisce alla prima importante manifestazione.

    A Caorle (VE), invece, era in programma la seconda prova nazionale di qualificazione per i normodotati. Due gli atleti della Brianzascherma che avevano acquisito il diritto a prenderne parte grazie ai risultati della prima prova.

    Nella sciabola femminile si è trattato di un’ottima prova per Annalisa Mercadante, che ha ottenuto un bellissimo 25º posto ma con il rammarico di avere mancato di un soffio la possibilità di entrare tra le migliori 16 e di guadagnare in tal modo il pass per il campionato italiano assoluto. Nella spada maschile discreta la prova di Andrea Cimatti, piazzatosi a metà della classifica tra gli oltre 280 partecipanti.

    Nel prossimo fine settimana la Brianzascherma sarà impegnata ancora su più fronti; con gli under 14 a Caserta con gli spadisti e a Mazara del Vallo con gli sciabolatori, con i Master a Foggia e con gli assoluti a Mantova nella gara di Coppa Italia regionale.

  • Gabriele ma non solo!

    In DN18-19, News on

    Nel fine settimana si è svolta a Gorle (BG) la terza ed ultima prova regionale. Notevoli i risultati ottenuti dagli atleti della Brianzascherma in tutte le armi,  con diversi finali, che infondono buone speranze per i campionati italiani di Riccione nel prossimo mese di maggio.

    Fioretto.

    Con l’ennesima vittoria Gabriele Villa è campione regionale nel fioretto Giovanissimi. Gabriele nella sua categoria non ha rivali che lo possano impensierire e con un’altra gara al limite della perfezione sale sul gradino più alto del podio. Nella stessa categoria buona prova di Edoardo Mignanego mentre con una prova coraggiosa Davide Mantice conquista un ottimo 7º posto nella categoria Maschietti.

    Una spigliata Sveva Accorrà conquista un ottimo 3º posto tra le Giovanissime mentre Ginevra Marchetti si classifica 5ª tra le Bambine ed una tosta Carlotta Lauri ottiene un ottimo 6º posto tra le Ragazze/Allieve.

    Al di sotto delle aspettative, invece, la gara dei Ragazzi/Allievi con Leonardo Milazzo, Simone Pezzuto, Christian Delmonte, Gabriele Tirrito e Daniele Corti molto lontani dalle posizioni che contano.

    Sciabola

    Due le finaliste nella categoria Ragazze/Allieve, con Elisa Ciscato al 2º posto e Sara Cesana al 6º in una gara combattuta.

    Nella categoria Giovanissime 5º posto per Victoria Galan mentre Valerio Beretta conquista il 6º posto nella categoria Ragazzi/Allievi.

    Spada

    Finale raggiunta e 3º posto per Carola Citarella nella categoria Giovanissime.

    Tra i Ragazzi/Allievi Giacomo Serioli conquista il 3º posto mentre nella medesima categoria discrete prove sono state prodotte da Mirko Ottelli, Andrea Camattini, Filippo Fattori e Leonardo De Toni, tutti però alquanto lontani dalla finale, così come nella categoria Ragazze/Allieve Giulia Castelli ed Alessia Cairati.

    La prossima settimana gli atleti della Brianzascherma saranno impegnati a Zevio (VR) in una prova paralimpica ed a Caorle nella seconda prova di qualificazione nazionale per la categoria Assoluti.

  • Tanti impegni, ottimi risultati. Le nostre paralimpiche stupiscono.

    In DN18-19, News on

    Ancora un fine settimana pieno di gare per la Brianzascherma con i suoi atleti impegnati su più fronti.

    A Milano erano in programma i campionati regionali assoluti olimpici e paralimpici, brillano nel paralimpico di spada il secondo posto di Giulia Serra ed il terzo di Raffaela Prete mentre alle prove per i normodotati ottime prestazioni delle sciabolatrici che conquistano il terzo posto con Arianna Ilari ed il quinto con Annalisa Mercadante. Buone le prestazioni nella sciabola maschile con Alessandro Fattori 15º e Gabriele Dondoni 26º, nella spada femminile con Elisa Rossi e Camilla Mondelli, rispettivamente 24ª e 30ª meno bene nella spada maschile con Federico Picchi e Michele Vasta lontani dalle prime posizioni.

    Ai campionati italiani under 14 a squadre di Colle Val d’Elsa non fortunata è stata la prova della squadra monzese formata da Sveva Accorrà, Maria Bigatti e Ginevra Marchetti  fermata nell’assalto che l’avrebbe qualificata tra le migliori sedici.

    I Master erano impegnati nella quarta prova di qualificazione a Nocera Umbra; buoni nel complesso i risultati che vedono ai margini della finale ad otto Francesca Acquati e Manuela Zani nella spada femminile e Antonio Mauro Fascì nella spada maschile con Gianmario Lorenzetti e Massimo Martignoni più staccati.

    Infine, nella terza prova del circuito Minions, che si è tenuta ad Ivrea, Teo Ahn, con una gara perfetta, ha bissato il successo ottenuto nella prova di Piacenza mentre Ludovica Arosio, al primo anno di scherma, ha confermato gli ottimi progressi registrati in quest’ultimo periodo.

    Nel prossimo fine settimana è in calendario a Roma la prova di qualificazione ai campionati italiani Giovani.

  • Continuano i progressi: i nostri bagai sbancano il PalaDesio

    In DN18-19, News on

    Fine settimana dedicato al 29º trofeo Città di Desio ed al 12º Memorial Maestro Stefanelli di sciabola, gare che ogni anno attraggono molti schermidori da tutta Italia. La Brianzascherma si è presentata, come al solito, con diversi atleti e come al solito ha raccolto interessanti risultati.

    Nel fioretto Maschietti/Giovanissimi splendida vittoria di Gabriele Villa che con un percorso netto si guadagna il posto più alto del podio. Nella medesima categoria Edoardo Mignanego ottiene un buonissimo 18º posto.

    Si sono classificati al 3º posto Ginevra Marchetti nel fioretto Bambine/Giovanissime, Giacomo Serioli nella spada Allievi con Leonardo De Toni più attardato, Carola Citarella nella spada Ragazze/Allieve, con subito dietro Nicole Pachner, Caterina Messa ed Anna Sofia Grilli.

    Ai margini della finale si è classificata Carlotta Lauri nel fioretto Allieve, mentre nei sedicesimi si sono fermati Elisa Rossi nella spada Open, Simone Pezzuto nel fioretto Allievi, con Christian Delmonte 28º e Filippo Gasparotti nella spada open. Sempre nella spada maschile Open hanno ottenuto buone prestazioni i Master con Nicolas Faret, Michele Vasta ed Antonio Mauro Fascì, nonché il Cadetto Pietro Garegnani; al di sotto delle loro potenzialità infine si sono classificati Federico Picchi, Filippo Villa, Roberto Infante e Riccardo Simula.

    Nel Memorial Stefanelli, un Lui e Lei di sciabola, ottima prestazione per Annalisa Mercadante-Alessandro Fattori che si aggiudicano la 3ª posizione mentre la coppia  Ilaria Frassetto-Carlo Codini sfiora la finale conquistando la decima posizione. Ottima infine la prestazione della giovane coppia di Allievi Elisa Ciscato-Valerio Beretta che si aggiudica un più che onorevole 14º posto.

    Il programma del prossimo fine settimana prevede la prova di Campionato Italiano a squadre di fioretto per gli under 14 a Colle Val d’Elsa ed i Campionati regionali assoluti (olimpici e paralimpici) a Milano.

  • I nostri “bagai” si divertono. Camilla ed Elisa ok a Cremona.

    In DN18-19, News on

    Fine settimana dedicato al circuito Minions, circuito che a Pavia ha visto l’esordio dei piccoli sciabolatori.

    Nella giornata di sabato 15 piccoli sciabolatori hanno dato vita ad una dimostrazione che ha riscosso grande successo e dimostrato notevoli progressi tecnici in quest’arma da parte di tutti i partecipanti.

    Per la Brinzascherma sono scese in pedana le sorelle Beatrice e Camilla Passalacqua e Sofia Yasini. Pur non rivestendo il circuito carattere agonistico, tutte e tre le atlete brianzole si sono ben comportate con Camilla Passalacqua ottima prima nella sua categoria.

    Nella giornata di domenica sono scesi in pedana gli spadisti con Teo Ahn ottimo secondo e Ludovica Arosio al debutto con un’ottima prova.

    Ancora nella giornata di domenica si è svolto a Cremona il Memorial Rossini; due le spadiste della Brianzascherma in gara, con Camilla Mondelli in finale con il 7° posto ed Elisa Rossi fermata nei trentaduesimi.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Desio il Memorial Stefanelli.

     

    *Bagai=Termine dialettale che identifica giovani tra gli 0 e i 10 anni.

  • Brianzascherma tra giovani e Master

    In DN18-19, News on

    Anche in questo fine settimana la Brianzascherma è stata impegnata su più fronti; i Master a Roma nella loro quarta prova di qualificazione nazionale, Ragazzi/Allievi di spada nel Campionato italiano a squadre di Bolzano ed infine a Brembate (BG) spadisti e fiorettisti nel Torneo A.C..

    I migliori risultati sono arrivati ancora una volta dai Master con Filippo Gasparotti 3º nella gara di fioretto e con Barbara Gabella 6ª nella spada nella sua categoria, mentre hanno sfiorato l’ingresso nella finale ad otto Saverio Carlucci e nuovamente Filippo Gasparotti nella spada. Pur disputando una buona gara, poca fortuna invece hanno avuto gli altri atleti, quasi tutti arenatisi nei sedicesimi di finale: Roberto Infante, Federico Picchi, Nicolas Faret, Francesco Cordua, Sergio Mussi, Stefano Benedet, Antonio Mauro Fascì ed Alberto Mangiarotti tra gli spadisti Laura Valsecchi, Francesca Acquati ed Elena Benetton tra le spadiste.

    A Bolzano la squadra Ragazzi/Allievi di spada, composta da Andrea Camattini, Mirko Ottelli e Giacomo Serioli non supera i trentaduesimi in una gara estremamente competitiva, dimostrando comunque un affiatamento notevole.

    Nel Trofeo A.C. di Brembate, infine, 10º posto per Camilla Mondelli nella spada open e per Simone Pezzuto negli Allievi di fioretto con Gabriele Tirrito più attardato.

  • Finalmente Andrea!

    In DN18-19, News on

    Fine settimana importante per gli spadisti della Brianzascherma, impegnati nella seconda prova regionale di qualificazione a Brembate (BG)

    I risultati più importanti sono arrivati dagli spadisti con uno spettacolare 3° posto e relativa qualifica di Andrea Cimatti, che in una gara difficile cui hanno partecipato oltre 200 atleti lombardi, ha effettuato un percorso netto sino alla semifinale, finendo battuto più dalla fatica che dall’avversario, nell’assalto che gli avrebbe concesso di battersi per la vittoria. Poca fortuna hanno invece incontrato. Lorenzo Pedretti ed Alessandro Colombo, finiti ai margini di una più che meritata qualificazione, usciti dalla gara nell’assalto per i migliori 32. Convincente la gara dei giovani Federico Picchi, Lorenzo Fumagalli e Pietro Garegnani stoppati nel turno precedente così come quella del master Michele Vasta che, passato agevolmente il girone iniziale, si è dovuto arrendere ad un avversario più giovane nella prima eliminazione diretta.

    Si sono invece ben difese le spadiste nella prova loro riservata; Camilla Mondelli dopo il girone iniziale superato alla grande è stata fermata per una sola stoccata alla prima eliminazione diretta mentre  Elisa Rossi si è dovuta arrendere già al girone.

    Nel prossimo fine settimana saranno impegnati i Master a Roma nella terza prova di qualificazione nazionale mentre a Bolzano saliranno in pedana a Bolzano Andrea Camattini, Mirko Ottelli e Giacomo Serioli nella prova di Campionato Italiano a squadre del Gran Premio Giovanissimi.