L’importante appuntamento del GPG di Riccione.

L’importante appuntamento del GPG di Riccione.
28/05/2019 Adelio Giussani

Si sono conclusi in settimana i dieci giorni più importanti per gli schermidori under 14, quelli del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” di Riccione, il campionato italiano di categoria. E a questo importante appuntamento, che ha visto in pedana oltre 3500 atleti, la Brianzascherma era presente in tutte le armi.

I risultati ottenuti sono stati secondo le aspettative, registrando importanti passi in avanti in qualche caso e qualche piccola delusione in altro. Nel dettaglio:

SCIABOLA

Più che buona la partecipazione di Elisa Ciscato nella categoria Allieve ad un passo dalla finale ad otto, un po’ in affanno quella di Sara Cesana, sicuramente emozionata al suo primo campionato italiano.

Molto contratti sia Victoria Galan tra le Giovanissime che Valerio Beretta tra gli Allievi, condizione che non ha loro consentito di rendere al meglio.

FIORETTO

Buona la gara di Ginevra Marchetti nella categoria Bambine e quella di Gabriele Villa tra i Giovanissimi, che si fermano nell’assalto che li avrebbe classificati tra i migliori sedici; entrambi, con un po’ più di fortuna avrebbero potuto ottenere un piazzamento migliore. Nelle stesse categorie discreti risultati sono stati ottenuti da Maria Elvira Bigatti e da Edoardo Mignanego.

Con più carattere la partecipazione di Sveva Accorrà tra le Giovanissime e di Carlotta Lauri tra le Allieve, entrambe bloccate nelle sessantaquattro, avrebbe potuto meglio rispecchiare la loro preparazione, così come quella di Simone Pezzuto nella categoria Ragazzi.

Molto al di sotto delle loro possibilità, invece, le prove tra gli Allievi di Edoardo Francesco Vasta Daniele Corti.

SPADA

Piccola delusione per il 19º posto ottenuto negli Allievi da Giacomo Serioli, che dopo  una prestazione senza sbavature ha perso nell’assalto per i sedici per mancanza di concentrazione; da lui ci si aspettava almeno la conquista della finale ad otto. Nella stessa categoria discreta la prestazione di Mirko Ottelli.

Anche Carola Citarella nella categoria Giovanissime si è presentata contratta nell’assalto che valeva l’ingresso nelle migliori sedici, sciupando così la sua prestazione fino a quel momento priva di sbavature.

Al di sotto delle loro possibilità le prove di Andrea Bonalumi tra i Giovanissimi, di Andrea Camattini nella categoria Ragazzi e di Giulia Zaira Castelli, al suo primo campionato italiano nella categoria Allievi.

Nel fine settimana, inoltre, la Brianzascherma ha ospitato il Trofeo CONI dedicato alla categoria Ragazzi in tutte e sei le armi. Quattro gli atleti di casa che hanno mostrato una buona preparazione, su tutti da registrare il 2º posto di Simone Pezzuto.

A Lecco infine si è svolta la finale del circuito Minions, circuito che ha ottenuto un grande successo di partecipazione. Da registrare nella spada l’ennesimo successo di Teo Ahn, con Ludovica Arosio ed Achille Pasta ad un passo della finale ad otto. Nella sciabola 2º posto per Luca Gelosa, 5º per Luca Manenti tra i nati nel 2010, il 6º di Sofia Yasini tra le 2009 ed il 6º di Mattia Rivolta tra i 2011.

Nel prossimo weekend i nostri master saranno impegnati nel Campionato Europeo di categoria che si terrà a Cognac.