A Bologna si impone Barbara

A Bologna si impone Barbara
21/01/2019 Adelio Giussani

Brianzascherma impegnata su due fronti nello scorso fine settimana; i Master a Bologna nella loro terza prova di qualificazione, i Cadetti a Terni nella loro seconda nazionale.

Dai Master è arrivata la squillante vittoria di Barbara Gabella nella spada femminile; Barbara si sta avvicinando a larghe falcate verso un risultato finale che premia la sua serietà e preparazione e al quale, per il  momento, per scaramanzia, preferisce non pensare. Di questo passo non sarà affatto difficile per lei raggiungerlo. Nella stessa categoria da sottolineare l’ottimo 19º posto per Elena Benetton seguita al 24º da Emanuela Zani.

Nella spada maschile un Antonio Mauro Fascì in gran forma si classifica al 15º posto tra i 98 atleti in gara, seguito tra i migliori 64 da Alberto Mangiarotti, Francesco Cordua, Sergio Mussi e da Massimo Martignoni.

Nella categoria dei più “giovani” si classifica tra i migliori 32 Saverio Carlucci con Michele Vasta e Nicolas Faret subito dietro mentre nella spada femminile Francesca Acquati si blocca nell’assalto che l’avrebbe classificata nelle migliori 32.

Tra i Cadetti a Terni da registrare le buone prestazioni di Annalisa Mercadante nella sciabola e di Camilla Mondelli nella spada, entrambe classificatesi al 38º posto e di Giulio De Francesco nel fioretto, decisamente da migliorare le classifiche di Elisa Rossi ed Iris Caprotti nella spada femminile nonché quelle relative alla spada maschile nella quale, tranne Pietro Garegnani non hanno certo brillato Lorenzo Fumagalli e Filippo Villa.