Articoli taggati con ‘Cadetti’

  • Campionati Italiani Giovani e Cadetti 2021

    In DN20-21, News on

    Conclusi i campionati italiani Giovani e Cadetti 2021, in programma a Riccione, è giunto il momento di tracciare un bilancio della partecipazione degli atleti della Brianzascherma a questa manifestazione, che ha segnato il momento della ripresa dell’attività della scherma nazionale.

    I portacolori della società di via della Birona, tutti alla prima esperienza in una gara di questa importanza, sono stati Elisa Ciscato per le cadette di sciabola, Arianna Ilari per le giovani di sciabola e due cadetti di spada Mirko Ottelli e Giacomo Serioli.

    Per tutti l’emozione ha giocato un brutto scherzo: i cadetti di spada, dopo un girone non buono, sono usciti alla prima diretta, mentre Arianna ed Elisa,  dopo un girone tirato abbastanza bene, si sono dovute arrendere a forti avversarie nei turni successivi.

    Bravi tutti, comunque, perché in un anno come questo senza eguali, hanno saputo reagire e meritarsi il pass per qualificarsi a questa importante manifestazione.

  • Elisa una sicurezza, Giacomo e Mirko avanti tutta!

    In DN20-21, News on

    Prosegue l’attività sportiva ufficiale con l’espletamento delle gare regionali ed interregionali di qualificazione ai campionati italiani di categoria; nel fine settimana si sono svolti i campionati regionali dedicati alla categoria dei Cadetti con sei atleti della Brianzascherma impegnati.

    Nella spada maschile Giacomo Serioli e Mirko Ottelli superano agevolmente il girone di eliminazione iniziale classificandosi tra i migliori sedici e conquistando il diritto a partecipare al Campionato Italiano. Poca fortuna per Tommaso Agliati, Andrea Camattini, Matteo Isaia e Filippo Villa che non riescono a qualificarsi. Stessa sorte nella spada femminile per Giulia Silipigni e Francesca Basso, un poco scariche dopo l’anno di fermo imposto dalla pandemia.

    Ottime notizie invece dalla sciabola femminile, gara in cui Elisa Ciscato, già chiamata dalla Federscherma a partecipare ad allenamenti nazionali, conquista il terzo posto ed il gradino più basso del podio. Fermato ai gironi Valerio Beretta nella sciabola maschile.

    Nel prossimo fine settimana il programma prevede la gara di qualificazione riservata alla categoria Giovani.

  • Arianna CAMPIONESSA REGIONALE agli Assoluti di Cremona!

    In DN19-20, News on

    Fine settimana impegnativo per la Brianzascherma, impegnata su più fronti, non senza qualche bella soddisfazione ad iniziare dai Campionati regionali assoluti che si sono svolti a Cremona. Qui Arianna Ilari si è laureata Campione regionale di sciabola per la stagione 2019 – 2020 con una brillante prestazione che le è valsa la vittoria. Nella stessa specialità da registrare il sesto posto in finale della sorella Camilla Ilari alla sua prima apparizione in una gara importante.

    Alla prima prova di qualificazione nazionale riservata alla categoria Cadetti di San Severo (FG) più che buone le prestazioni degli atleti della Brianzascherma con Annalisa Mercadante ed Elisa Ciscato – al suo primo anno nella categoria – che sfiorano l’ingresso tra le migliori 32. Stesso risultato per Valerio Beretta, anch’egli alla sua prima apparizione in una categoria che riunisce atleti nati negli anni 2003, 2004 e 2005.

    Sorpresa alla prima prova Master di Conegliano (TV) con il ritorno in pedana dopo diversi anni della Maestra Roberta Giussani nella spada; nonostante qualche ruggine Roberta arriva agevolmente in finale conquistando un ottimo settimo posto. Finale raggiunta anche da Adriana Albini sia nella spada che nella sciabola, a riprova della sua ottima preparazione. Poca fortuna per le restanti Master Francesca Acquati, Sabrina Antonietti, Elena Benetton, Emanuela Zani e per i Master Stefano Benedet, Francesco Cordua, Nicolas Faret, Antonio Fascì, Alberto Mangiarotti e Massimo Martignoni, tutti bloccati a metà classifica.

    La prossima settimana saranno in pedana gli under 14, impegnati a Gerenzano (VA) nella prima prova regionale.

  • La nostra ragazza d’oro

    In DN19-20, News on

    BARBARA GABELLA ORO AI MONDIALI MASTER DE IL CAIRO

    Barbara Gabella, con le compagne Ewa Borowa, Maria Caproni, Gianna Cirillo, Gianna Della Corte ed Iris Gardini ha conquistato la medaglia d’oro a squadre nell’ultima giornata di gara dei mondiali Master de Il Cairo.

    La festa azzurra è partita alla stoccata del 30-17 con cui la squadra di spada femminile ha concluso l’assalto finale contro la Germania, conquistando così il titolo iridato. Le spadiste azzurre, dopo la fase a gironi, avevano sconfitto ai quarti le portacolori della Gran Bretagna col punteggio di 30-22, per poi avere ragione in semifinale della Francia per 24-22. Grandissimo risultato ottenuto da Barbara, che la Brianzascherma festeggerà al suo ritorno dall’Egitto.

    Poca fortuna invece nelle prove individuali che hanno visto Adriana Albini sfiorare la finale ad otto nella sciabola e la stessa Barbara Gabella eliminata troppo presto nella spada.

    Nel fine settimana si è svolta a Legnano la prima prova nazionale di spada valida per la qualificazione al Campionato Italiano Cadetti.

    Nella spada femminile (327 atlete in gara) Iris Caprotti supera agevolmente le prime due eliminazioni dirette classificandosi a metà classifica mentre Giulia Castelli alla sua prima gara importante non riesce a superare il girone iniziale.

    Nella spada maschile (426 partecipanti) più che buone le prove di Pietro Garegnani e di Giacomo Serioli che ottengono la qualificazione per la prova Giovani di Ravenna mentre, pur tirando discretamente bene,  trovano semaforo rosso al girone Mauro Boda, Tommaso Agliati, Filippo Villa e Mirko Ottelli.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Bastia Umbra  la 1° prova nazionale di qualificazione riservata alla sciabola.

  • Campionati Italiani Master 2019

    In DN18-19, News on

    A Casale Monferrato si sono svolti nel fine settimana i Campionati Italiani Master, con diversi atleti della Brianzascherma impegnati, era la gara più attesa, gara che serviva a certificare la bontà della preparazione sostenuta nel corso dell’anno. Tutti, anche se è mancato l’acuto, hanno sostenuto una buona prova.

    Spada femminile

    Finale e 6º posto per Barbara Gabella nella Categoria 2, con Emanuela Zani classificatasi al 9º posto. Mancano l’ingresso nelle migliori 16, nella Categoria Zero, Francesca Acquati e Laura Valsecchi, rispettivamente 19ª e 20ª. 8º posto di finale per la squadra 1 con Francesca Acquati, Elena Benetton ed Emanuela Zani.

    Spada Maschile

    Si sono difesi in Categoria zero Filippo Maria Gasparotti nei 32, Gianmario Lorenzetti e Roberto Infante nei 64. Pure nei 64 si classificano in Categoria 1 Saverio Carlucci e Nicolas Faret, mentre nella Categoria 2 Antonio Mauro Fascì e Francesco Cordua si classificano nei 32 con Alberto Mangiarotti nei 64 e Stefano Benedet e Massimo Martignoni che non superano la prima eliminazione diretta. Finale e 5º posto per la squadra in Categoria 1, composta da Filippo Maria Gasparotti, Saverio Carlucci e Sergio Mussi mentre sfiora l’ingresso in finale la squadra di B2 composta da Antonio Mauro Fascì, Francesco Cordua, Albereto Mangiarotti e Massimo Martignoni.

    Fioretto

    Si classificano infine ad un passo dalla finale ad 8 Laura Valsecchi e Filippo Maria Gasparotti nella categoria zero.

    Sempre a Casale Monferrato si sono tenute le prove della Coppa Italia nazionale per le categorie dei Cadetti e dei Giovani.

    Nella spada femminile Cadetti buona la prova di Camilla Mondelli 49ª seguita da Elisa Rossi che supera la prima eliminazione diretta mentre nella spada maschile non la superano Filippo Villa e Lorenzo Fumagalli.

    Buonissima, anche se con qualche rimpianto, la prova di Annalisa Mercadante 22ª con Ilaria Frassetto che non supera il taglio dei gironi iniziali.

    Buone infine le prove nella sciabola Giovani di Arianna Ilari 17ª  e di Alessandro Fattori 33º non del tutto soddisfacenti  quelle della spada maschile con Alessandro Colombo al 50º posto e più indietro Lorenzo Pedretti ed Andrea Cimatti.

    Altro impegno a Dalmine nel Trofeo Primavera, gara che ha messo in luce la vittoria di Gabriele Villa nel fioretto Giovanissimi il terzo posto di Carola Citarella nella spada Giovanissime con Anna Sofia Grilli che manca per una stoccata l’ingresso nella finale ed il 7º posto di Camilla Mondelli nella spada open. Nella stessa gara si sono classificati tra i migliori 16 sia Christian Delmonte che Simone Pezzuto.

    Presso l’Auditorium Testori della Regione Lombardia si è tenuta questa Domenica la Festa Regionale della Scherma, con la premiazione dei primi tre atleti classificati nella classifica finale del campionato regionale riservato agli under 14.

    Per la Brianzascherma hanno ricevuto medaglia e diploma Gabriele Villa quale campione regionale nel fioretto Giovanissimi, Elisa Ciscato quale campionessa regionale nella sciabola Allieve con Sara Cesana medaglia d’argento, Giacomo Serioli e Valerio Beretta rispettivamente terzi nella spada e nella sciabola Allievi. Nella foto i premiati sono ritratti assieme al Presidente del Comitato Regionale lombardo Maurizio Novellini.

  • A Bologna si impone Barbara

    In DN18-19, News on

    Brianzascherma impegnata su due fronti nello scorso fine settimana; i Master a Bologna nella loro terza prova di qualificazione, i Cadetti a Terni nella loro seconda nazionale.

    Dai Master è arrivata la squillante vittoria di Barbara Gabella nella spada femminile; Barbara si sta avvicinando a larghe falcate verso un risultato finale che premia la sua serietà e preparazione e al quale, per il  momento, per scaramanzia, preferisce non pensare. Di questo passo non sarà affatto difficile per lei raggiungerlo. Nella stessa categoria da sottolineare l’ottimo 19º posto per Elena Benetton seguita al 24º da Emanuela Zani.

    Nella spada maschile un Antonio Mauro Fascì in gran forma si classifica al 15º posto tra i 98 atleti in gara, seguito tra i migliori 64 da Alberto Mangiarotti, Francesco Cordua, Sergio Mussi e da Massimo Martignoni.

    Nella categoria dei più “giovani” si classifica tra i migliori 32 Saverio Carlucci con Michele Vasta e Nicolas Faret subito dietro mentre nella spada femminile Francesca Acquati si blocca nell’assalto che l’avrebbe classificata nelle migliori 32.

    Tra i Cadetti a Terni da registrare le buone prestazioni di Annalisa Mercadante nella sciabola e di Camilla Mondelli nella spada, entrambe classificatesi al 38º posto e di Giulio De Francesco nel fioretto, decisamente da migliorare le classifiche di Elisa Rossi ed Iris Caprotti nella spada femminile nonché quelle relative alla spada maschile nella quale, tranne Pietro Garegnani non hanno certo brillato Lorenzo Fumagalli e Filippo Villa.

  • Si riparte… col botto!

    In DN18-19, News on

    Epifania in pedana a Castenedolo (BS), dove si sono svolte le gare del Campionato Regionale per i Cadetti e le gare per le squadre del Gran Premio Giovanissimi.

    Per queste ultime da sottolineare la conquista del titolo regionale della squadra di Fioretto Bambine/Giovanissime composta da Sveva Accorrà, Maria Elvira Bigatti e Ginevra Marchetti. Alla vittoria della squadra più giovane hanno fatto seguito due quinti posti della squadra di Fioretto Maschietti/Giovanissimi formata da Davide Mantice, Edoardo Mignanego e Gabriele Villa e della squadra di Spada Ragazzi/Allievi composta da Andrea Camattini, Filippo Fattori, Mirko Ottelli e Giacomo Serioli.  Al di sotto delle loro possibilità per problemi di salute invece la squadra di Fioretto Ragazzi/Allievi composta da Leonardo Milazzo, Simone Pezzuto e Gabriele Tirrito classificatasi al 10º posto.

    Tra i Cadetti ha ottenuto il 5º posto Annalisa Mercadante nella sciabola con 11ª Ilaria Frassetto. Buono il 10º posto conquistato nel fioretto da Giulio De Francesco che non ha potuto ripetersi nella spada dove non ha raggiunto i migliori 16 atleti in gara. Sempre nella spada discreta la prova di Pietro Garegnani, Lorenzo Fumagalli e Filippo Villa tutti fuori nel turno che li avrebbe classificati tra i migliori 32.

    Nella spada femminile decisamente buona la prova di Camilla Mondelli ad un passo dalla finale ad otto con una debilitata Iris Caprotti uscita nel turno precedente.

    Nel prossimo fine settimana gli spadisti delle Brianzascherma saranno impegnati a Zevio (VR) nella prova a squadre serie C2 zona Nord così come sciabolatori e sciabolatrici saranno impegnati nella prova di qualificazione di qualificazione al Campionato Nazionale.

  • Ancora Master e ancora Giulia

    In DN18-19, News on

    In questo fine settimana le soddisfazioni maggiori per la Brianzascherma sono arrivate ancora dai Master nella prima prova nazionale tenutasi a Conegliano.

    Con un’ottima prestazione Barbara Gabella si aggiudica la gara alla sua prima apparizione nella categoria 2 con Emanuela Zani esclusa per una stoccata dall’ingresso nella finale ad otto. Tra i maschi ottima prova di Alberto Mangiarotti, 13º ad un passo dalla finale con Antonio Mauro Fascì buon 17º su 66 atleti partecipanti.

    Nella prova dei “più giovani” anche Michele Vasta, Federico Picchi e Sergio Mussi pur non raggiungendo la finale si sono distinti per una prova di sostanza.

    Nella prima prova nazionale paralimpica di spada tenutasi a Busto Arsizio ottima prestazione per Giulia Serra, che al termine dalla gara si è classificata al terzo posto.

    A Foggia, nella prima prova nazionale Cadetti di sciabola, l’unica portacolori della Brianzascherma Annalisa Mercadante si è ben difesa sfiorando l’ingresso tra le migliori 32 su oltre 100 atlete partecipanti.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Bastia Umbra (PG) la prima prova nazionale di qualificazione al Campionato Italiano Assoluti.

  • Prima prova nazionale Cadetti

    In DN18-19, News on

    Poca fortuna per i schermidori della Brianzascherma alla prima prova nazionale Cadetti di Legnano, gara lunga e complicata che ha visto la partecipazione di quasi 800 schermidori provenienti da ogni parte d’Italia.

    Hanno solo sfiorato la qualificazione alla successiva prova nazionale Giovani di Ravenna sia Camilla Mondelli tra le Cadette che Giulio De Francesco nei Cadetti; entrambi protagonisti di una buona prova che solo la classifica avulsa dopo i gironi iniziali non ha consentito loro di ottenere una meritata qualifica.

    Gara in parallelo per i restanti 4 portacolori della Brianzascherma, tutti alla loro prima prova nella nuova categoria. Nei Cadetti l’avversa sorte ha messo di fronte Pietro Garegnani e Filippo Villa nella seconda eliminazione diretta a giocarsi il passaggio al turno successivo. L’ha spuntata Pietro Garegnani ma entrambi sono stati relegati nella parte centrale della classifica. Tra le Cadette Elisa Rossi e Iris Caprotti hanno superato due eliminazioni dirette pure loro classificatesi a metà classifica. Ancora gara in parallelo per Eleonora Ronchi e Lorenzo Fumagalli, che non sono riusciti a superare il taglio dei gironi iniziali.

    Triplice impegno nel prossimo fine settimana con la gara Master a Conegliano, quella per disabili a Busto Arsizio e la prima prova nazionale Cadetti di Sciabola a Foggia.

  • Bravi Master!

    In DN17-18, News on

    Mentre nella Piazza Trento e Trieste di Monza si susseguivano le dimostrazioni da parte degli atleti della Brianzascherma, il fine settimana si è presentato ricco di gare impegnative su due fronti: i Cadetti e Giovani a Casale Monferrato nella prova di Coppa Italia Nazionale i Master a Pelago (FI) nella 6ª prova nazionale loro dedicata.

    Ottimo il comportamento dei Master che hanno conquistato diverse finali: 2º e 3º posto per Barbara Gabella ed Elena Pomesano nella spada 1, con quest’ultima capace di ottenere anche il 7º posto nella sciabola, 3ª Sabrina Antonietti nella spada 2, 8º Antonio Mauro Fascì nella spada 2 ed 8º posto per Michele Vasta nella spada 1. A questi risultati si aggiungono le belle prestazioni di altri Master che hanno sfiorato l’accesso alla finale ad otto; Filippo Gasparotti , Nicolas Faret e Sergio Mussi, mentre si sono dovuti arrendere nei turni precedenti Laura Valsecchi, Emanuela Fanny Zani, Francesca Acquati, Alberto Mangiarotti, Massimo Martignoni, Stefano Benedet, Francesco Cordua e Saverio Carlucci. Sono questi risultati che confermano la grande crescita del movimento Master della Brianzascherma, con i suoi atleti che si stanno preparando coscienziosamente per i Campionati Italiani in calendario il prossimo mese di giugno a Trieste.

    Anche da parte dei Giovani e Cadetti sono arrivati buoni risultati che hanno soddisfatto lo Staff tecnico del sodalizio Monzese. In particolare da Annalisa Mercadante nella sciabola Cadetti, che per una stoccata non è riuscita a strappare il pass per la fase finale del Campionato Italiano di categoria. Nella stessa arma buona la prestazione delle Cadette Arianna Ilari, nella spada di Camilla Mondelli ed Iris Caprotti e dei Cadetti Giulio De Francesco ed Elia Corio nel fioretto. Tra i Giovani spicca il buon risultato di Andrea Cimatti mentre al di sotto delle loro possibilità sono apparsi Tommaso Ciocca, Lorenzo Pedretti ed Erika Secchi.

    Nel prossimo fine settimana si terranno ad Adria le prove del Campionato Italiano a squadre per la categoria Assoluti di serie B e C.

    Buona settimana.