Articoli taggati con ‘Coppa Italia’

  • Fascì in gran spolvero, Adriana si conferma, Under 17 poco incisivi

    In DN21-22, News on

    Nel fine settimana si è svolta a Rovigo la Coppa Italia per la categoria Cadetti, gara alla quale si sono classificati a suo tempo tre spadisti della Brianzascherma. Gara difficile con oltre 150 atleti in pedana per le spadiste e con oltre 200 per gli spadisti.

    Gli atleti brianzoli, Carola Citarella, Francesca Basso e Mirko Ottelli, dopo un buon girone di qualificazioni iniziale, si sono tecnicamente smarriti ottenendo risultati nettamente al di sotto delle proprie capacità, classificandosi così solo tra i “migliori” 128.

    Contemporaneamente a Busto Arsizio si è svolta la quinta prova nazionale Master, gara che ha visto impegnati anche diversi atleti della Brianzascherma.

    Buoni i risultati ottenuti nella spada tra i quali il terzo posto di Antonio Fascì ed il quinto di Adriana Albini. Altri piazzamenti interessanti sono stati ottenuti da Elena Benetton 11ª, Francesco Cordua, Nicolas Faret e Giammario Lorenzetti entrambi tra migliori 32 e poco più indietro da Stefano Benedet e Massimo Martignoni.

    Possiamo sicuramente affermare che la squadra dei Master della Brianzascherma si sta imponendo ad ogni manifestazione tra le migliori squadre del territorio nazionale, grazie ai continui e frequenti allenamenti intensivi sostenuti ogni settimana.

    La società Brianzascherma e in particolare la squadra Master, venuti a conoscenza del malore che ha colto il bustese Franco Lualdi, si augura di poterlo presto incrociare nuovamente sulle pedane.

  • Under14 e Coppa Italia

    In DN21-22, News on

    Fine settimana molto impegnativo per gli atleti della Brianzascherma, impegnati in due eventi importanti che hanno coinvolto tutte le armi.

    A Piacenza si è svolta la seconda prova nazionale di spada per gli under 14, con la partecipazione di atleti provenienti da tutte le Regioni italiane.

    La prova ha visto in pedana, nelle diverse categorie, otto tra atleti ed atlete della Brianzascherma nei due giorni del fine settimana. Nel complesso le prove sono state più che discrete, anche vista la grande partecipazione; di rilievo la prova di Teo Ahn nella categoria Maschietti, che ha conquistato un ottimo 13° posto su 116 partecipanti, mentre nella categoria Bambine Sara Longoni, sicuramente stanca per un allenamento importante sostenuto in settimana nel fioretto, non è riuscita a superare la soglia delle migliori 64.

    Identica sorte è capitata a Manuel Lombardi nella categoria Giovanissimi, a Cecilia Garegnani nelle Ragazze, a Laerte Cozzi tra gli Ragazzi, e a Davide Mantice tra gli Allievi, tutte categorie che presentavano ai nastri di partenza ben oltre i 100 partecipanti.

    Discorso a parte per le fiorettiste, oggi impegnate nella spada, Maria Bigatti e Ginevra Marchetti, la prima si ferma alla soglia dei 32, la seconda dei 64; una buona gara, considerata l’affluenza di ben 121 atlete partecipanti.

    A Castellanza (VA)  la Coppa Italia Regionale ha impegnato diversi schermidori in tutte le armi. I migliori risultati per la Brianzascherma sono arrivati dalla spada maschile con Danilo Zanin, 33º e qualificato per il Campionato Italiano, così come Arianna Ilari, 7ª nella sciabola femminile ed Alessandro Fattori 9º nella sciabola maschile.

    Discreti risultati infine  sono stati ottenuti anche dalle spadiste Barbara Gabella, Carola Citarella ed Elena Benetton, dagli spadisti, soprattutto Master, Antonio Fascì, Giammario Lorenzetti, Mirko Ottelli, Nicolas Faret e Alberto Mangiarotti, e dagli sciabolatori Camilla Ilari e Simone Rinallo.

  • In tutti i sensi: tanta roba!

    In DN18-19, News on

    Fine settimana intenso per la Brianzascherma, impegnata ancora una volta su 4 fronti: a Foggia con i Master, a Mazara del Vallo (TP) ed a Caserta con gli under 14 di sciabola e spada ed a Mantova per gli Assoluti nella prova di Coppa Italia regionale.

    Ancora una volta i migliori risultati sono arrivati dai Master, che hanno conquistato due terzi posti  nella spada con Francesca Acquati e Barbara Gabella mentre Antonio Mauro Fascì ha perso per un niente l’accesso alla finale ad otto.

    Con un’eccellente prova sfiorano l’accesso ai migliori 16 nella trasferta a Mazara del Vallo  Elisa Ciscato e Sara Cesana nella sciabola Allievi. Così come Valerio Beretta nella sciabola maschile.

    Anche a Caserta nella spada under 14 si classifica 17ª ad un passo dalle migliori 16 Carola Citarella tra le Giovanissime mentre Mirko Ottelli tra gli Allievi si è ben difeso superando i gironi iniziali e la prima eliminazione diretta.

    A Mantova ottimo 14º posto per Andrea Cimatti seguito da chi,  superato il taglio dei gironi iniziali, ha peso via via nelle successive eliminazioni dirette: Alessandro Colombo, Giulio De Francesco, Pietro Garegnani, Lorenzo Odetti, Lorenzo Fumagalli, Federico Picchi e Lorenzo Pedretti. Primo degli eliminati ai gironi Riccardo Simula, seguito da Andrea Dalla Chiesa alla sua prima gara, Roberto Infante e Michele Vasta. Nella spada femminile buone prove sono arrivate da Camilla Mondelli e Iris Caprotti nelle 64 seguite da Elisa Rossi. Nella sciabola Arianna Ilari 13ª non centra la finale ad otto mentre Alessandro Fattori si ferma al 18º posto nonostante una prestazione di spessore.

    Nel prossimo fine settimana il calendario prevede la prova di fioretto under 14 a La Spezia, mentre nel Palazzetto di via della Birona andrà in scena la prova del Circuito Minions di sciabola e spada organizzato dalla Brianzascherma.

  • Coppa Italia: qualifiche regionali

    In DN17-18, News on

    A Brembate di Sopra (BG) ottima prestazione di Ludovico Dassi nella sciabola maschile che nella prova regionale di Coppa Italia conquista il 6º posto e la relativa qualificazione alla fase nazionale. Buona pure la prova di Dario Raspanti, 23º ed estromesso dalla qualificazione nell’incontro con Ludovico.

    Nella sciabola femminile si arrendono nell’assalto per la conquista della finale e della qualificazione alla fase nazionale Susanna Maffucci, Annalisa Mercadante, Arianna Ilari, rispettivamente al 9º, 10º e 12º posto seguite da Lucrezia Tonello ed Ilaria Frassetto entrambe alla loro prima gara.

    Nella spada femminile buona prestazione di Camilla Mondelli che conquista la qualificazione alla fase nazionale, così come Andrea Cimatti e Lorenzo Giorgi nella spada maschile. Disco rosso invece per Iris Caprotti ed Erika Secchi nella spada femminile e, nella spada maschile, per Lorenzo Pedretti, Lorenzo Odetti, Federico PicchiAntonio Mauro Fascì, Tommaso Ciocca, Francesco Cordua, Roberto Infante ed Alberto Mangiarotti.

    Con uno spareggio al cardiopalma si qualifica alla fase finale di Ancona pure Giulio De Francesco nel Fioretto maschile mentre si fermano poco prima della qualificazione sia Elia Corio che Filippo Gasparotti.

    Nel prossimo fine settimana ad Olginate (LC) saranno impegnati in tutte le armi gli under 14 nella terza ed ultima prova regionale di qualificazione al Campionato italiano di Riccione.