Articoli taggati con ‘Minions’

  • Desio e Minions

    In DN19-20, News on

    Fine settimana complicato per tutti gli sport e la scherma non è stata da meno, con gare e manifestazioni effettuate nella giornata di sabato e totalmente bloccate in quella di domenica.

    Sabato a Desio alcune gare si sono tranquillamente svolte con risultati per la Brianzascherma alquanto soddisfacenti; nel fioretto Giovanissime, infatti, Ginevra Marchetti ha dimostrato la sua ottima preparazione conquistando un 3° posto, prima tra le schermitrici lombarde. Nella spada Ragazze/Allieve anche Carola Citarella ha raggiunto la finale ad otto, classificandosi al 6° posto, dimostrando questa volta una tranquillità che spesso nei momenti topici della gara le veniva meno, impedendole di imporre la sua ottima scherma. Non buone le notizie relative alle prove maschili, nelle quali Andrea Camattini e Leonardi De Toni non hanno saputo rispondere nella spada Allievi ai risultati delle ragazze, classificandosi a metà classifica.

    A Bergamo si è svolta la terza prova riservata ai Minions; risultati interessanti sono arrivati da Teo Ahn, secondo nella sua categoria, e da Leonardo Mosconi terzo, con buone prove anche da Ludovica Arosio, Laerte Cozzi, Lorenzo Eynard, Cecilia Garegnani, Thomas Lingard e Pietro Romanò, molti dei quali alla loro prima esperienza di gara.

  • Dai Minions ai Master

    In DN19-20, News on

    Ancora un grande impegno per gli atleti della Brianzascherma, che in questo fine settimana hanno gareggiato a Torino, Brescia e Pavia.

    A Pavia si è svolta la prima tappa della stagione 2019-2020 dei Minions, circuito di gioco e scherma organizzato da alcune società lombarde, dedicato ai piccoli schermidori dai 7 (gatti con gli stivali) ai 10 anni. Nella spada Teo Ahn ha continuato il percorso che già lo ha visto vincitore l’anno scorso, conquistando il primo posto con una rimonta da brividi. Poca fortuna per Ludovica Arosio che per una stoccata non accede alla finale ad otto.

    A Torino, nella seconda prova Master di fioretto e sciabola, Adriana Albini, malgrado i suoi sempre più numerosi impegni professionali, conquista un ottimo terzo posto nella sciabola.

    Infine a Brescia, nella prima edizione dell’”International Fencing Challange”, gara internazionale dedicata a fiorettisti e spadisti under 14, i portacolori della Brianzascherma si sono ben difesi. Nel fioretto ottima prestazione di Maria Elvira Bigatti  che per poco non accede alla finale ad otto, mentre un po’ sottotono è apparsa Ginevra Marchetti; nella spada, pur non brillando, Carola Citarella e Francesca Basso hanno ottenuto risultati discreti, in linea con la loro attuale preparazione.

    Per il prossimo fine settimana sono in calendario a Forlì i Campionati Italiani Under 23 mentre a Lucca saranno impegnati gli sciabolatori under 14.

  • L’importante appuntamento del GPG di Riccione.

    In DN18-19, News on

    Si sono conclusi in settimana i dieci giorni più importanti per gli schermidori under 14, quelli del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” di Riccione, il campionato italiano di categoria. E a questo importante appuntamento, che ha visto in pedana oltre 3500 atleti, la Brianzascherma era presente in tutte le armi.

    I risultati ottenuti sono stati secondo le aspettative, registrando importanti passi in avanti in qualche caso e qualche piccola delusione in altro. Nel dettaglio:

    SCIABOLA

    Più che buona la partecipazione di Elisa Ciscato nella categoria Allieve ad un passo dalla finale ad otto, un po’ in affanno quella di Sara Cesana, sicuramente emozionata al suo primo campionato italiano.

    Molto contratti sia Victoria Galan tra le Giovanissime che Valerio Beretta tra gli Allievi, condizione che non ha loro consentito di rendere al meglio.

    FIORETTO

    Buona la gara di Ginevra Marchetti nella categoria Bambine e quella di Gabriele Villa tra i Giovanissimi, che si fermano nell’assalto che li avrebbe classificati tra i migliori sedici; entrambi, con un po’ più di fortuna avrebbero potuto ottenere un piazzamento migliore. Nelle stesse categorie discreti risultati sono stati ottenuti da Maria Elvira Bigatti e da Edoardo Mignanego.

    Con più carattere la partecipazione di Sveva Accorrà tra le Giovanissime e di Carlotta Lauri tra le Allieve, entrambe bloccate nelle sessantaquattro, avrebbe potuto meglio rispecchiare la loro preparazione, così come quella di Simone Pezzuto nella categoria Ragazzi.

    Molto al di sotto delle loro possibilità, invece, le prove tra gli Allievi di Edoardo Francesco Vasta Daniele Corti.

    SPADA

    Piccola delusione per il 19º posto ottenuto negli Allievi da Giacomo Serioli, che dopo  una prestazione senza sbavature ha perso nell’assalto per i sedici per mancanza di concentrazione; da lui ci si aspettava almeno la conquista della finale ad otto. Nella stessa categoria discreta la prestazione di Mirko Ottelli.

    Anche Carola Citarella nella categoria Giovanissime si è presentata contratta nell’assalto che valeva l’ingresso nelle migliori sedici, sciupando così la sua prestazione fino a quel momento priva di sbavature.

    Al di sotto delle loro possibilità le prove di Andrea Bonalumi tra i Giovanissimi, di Andrea Camattini nella categoria Ragazzi e di Giulia Zaira Castelli, al suo primo campionato italiano nella categoria Allievi.

    Nel fine settimana, inoltre, la Brianzascherma ha ospitato il Trofeo CONI dedicato alla categoria Ragazzi in tutte e sei le armi. Quattro gli atleti di casa che hanno mostrato una buona preparazione, su tutti da registrare il 2º posto di Simone Pezzuto.

    A Lecco infine si è svolta la finale del circuito Minions, circuito che ha ottenuto un grande successo di partecipazione. Da registrare nella spada l’ennesimo successo di Teo Ahn, con Ludovica Arosio ed Achille Pasta ad un passo della finale ad otto. Nella sciabola 2º posto per Luca Gelosa, 5º per Luca Manenti tra i nati nel 2010, il 6º di Sofia Yasini tra le 2009 ed il 6º di Mattia Rivolta tra i 2011.

    Nel prossimo weekend i nostri master saranno impegnati nel Campionato Europeo di categoria che si terrà a Cognac.

  • L’ultima prima dei Campionati Italiani. Evviva i Minions!

    In DN18-19, News on

    L’ultima prova nazionale di fioretto, che precede il Campionato Italiano di Riccione del prossimo mese di maggio, si è svolta a La Spezia nello scorso fine settimana, con un bilancio non del tutto soddisfacente per gli atleti della Brianzascherma.

    Grande soddisfazione per Ginevra Marchetti che conquista la finale piazzandosi al 7º posto nella categoria Bambine, in una gara con 90 partecipanti. Ginevra ha dato prova di essere più che pronta per conquistarsi un posto importante al prossimo appuntamento di Riccione. Nella stessa categoria Maria Elvira Bigatti si ferma prima dei migliori 32.

    Nella categoria Ragazzi 28º posto per Simone Pezzuto con Leonardo Maria Milazzo che si deve fermare al primo turno di diretta. Si ferma nei sedicesimi nella categoria Giovanissimi Gabriele Villa 31º mentre Edoardo Mignanego viene stoppato al secondo turno di diretta.

    Anche dai più grandi sono arrivati risultati non del tutto soddisfacenti, data la loro preparazione; nell’assalto per le migliori 32, infatti, si fermano sia Carlotta Lauri tra le Allieve che Sveva Accorrà tra le Giovanissime. Primo turno di eliminazione diretta, infine, per Edoardo Francesco Vasta e Daniele Corti tra gli Allievi.

    190 piccoli schermidori tra gli 8 ed i 10 anni hanno letteralmente invaso la sala della Brianzascherma per l’allenamento intersala Minions di spada e di sciabola (qui tutte le classifiche da scaricare).

    Bravi tutti mentre una particolare segnalazione meritano Sofia Yasini, Gabriel Merati, Luca Gelosa, Mattia Rivolta e Domenico Pecorelli, tutti tra i migliori delle loro categorie.

  • Tanti impegni, ottimi risultati. Le nostre paralimpiche stupiscono.

    In DN18-19, News on

    Ancora un fine settimana pieno di gare per la Brianzascherma con i suoi atleti impegnati su più fronti.

    A Milano erano in programma i campionati regionali assoluti olimpici e paralimpici, brillano nel paralimpico di spada il secondo posto di Giulia Serra ed il terzo di Raffaela Prete mentre alle prove per i normodotati ottime prestazioni delle sciabolatrici che conquistano il terzo posto con Arianna Ilari ed il quinto con Annalisa Mercadante. Buone le prestazioni nella sciabola maschile con Alessandro Fattori 15º e Gabriele Dondoni 26º, nella spada femminile con Elisa Rossi e Camilla Mondelli, rispettivamente 24ª e 30ª meno bene nella spada maschile con Federico Picchi e Michele Vasta lontani dalle prime posizioni.

    Ai campionati italiani under 14 a squadre di Colle Val d’Elsa non fortunata è stata la prova della squadra monzese formata da Sveva Accorrà, Maria Bigatti e Ginevra Marchetti  fermata nell’assalto che l’avrebbe qualificata tra le migliori sedici.

    I Master erano impegnati nella quarta prova di qualificazione a Nocera Umbra; buoni nel complesso i risultati che vedono ai margini della finale ad otto Francesca Acquati e Manuela Zani nella spada femminile e Antonio Mauro Fascì nella spada maschile con Gianmario Lorenzetti e Massimo Martignoni più staccati.

    Infine, nella terza prova del circuito Minions, che si è tenuta ad Ivrea, Teo Ahn, con una gara perfetta, ha bissato il successo ottenuto nella prova di Piacenza mentre Ludovica Arosio, al primo anno di scherma, ha confermato gli ottimi progressi registrati in quest’ultimo periodo.

    Nel prossimo fine settimana è in calendario a Roma la prova di qualificazione ai campionati italiani Giovani.

  • I nostri “bagai” si divertono. Camilla ed Elisa ok a Cremona.

    In DN18-19, News on

    Fine settimana dedicato al circuito Minions, circuito che a Pavia ha visto l’esordio dei piccoli sciabolatori.

    Nella giornata di sabato 15 piccoli sciabolatori hanno dato vita ad una dimostrazione che ha riscosso grande successo e dimostrato notevoli progressi tecnici in quest’arma da parte di tutti i partecipanti.

    Per la Brinzascherma sono scese in pedana le sorelle Beatrice e Camilla Passalacqua e Sofia Yasini. Pur non rivestendo il circuito carattere agonistico, tutte e tre le atlete brianzole si sono ben comportate con Camilla Passalacqua ottima prima nella sua categoria.

    Nella giornata di domenica sono scesi in pedana gli spadisti con Teo Ahn ottimo secondo e Ludovica Arosio al debutto con un’ottima prova.

    Ancora nella giornata di domenica si è svolto a Cremona il Memorial Rossini; due le spadiste della Brianzascherma in gara, con Camilla Mondelli in finale con il 7° posto ed Elisa Rossi fermata nei trentaduesimi.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Desio il Memorial Stefanelli.

     

    *Bagai=Termine dialettale che identifica giovani tra gli 0 e i 10 anni.

  • Ultimi fuochi del 2018

    In DN18-19, News on

    Fine settimana impegnativo per la Brianzascherma, con atleti impegnati a Lucca nella prima prova nazionale di sciabola, a Monguzzo (CO) per il Trofeo Ferrante ed a Piacenza nella prima prova del circuito Minions.

    Due gli atleti della Brianzascherma a Lucca nella prova under 14 di sciabola: Elisa Ciscato che si classifica ad un passo dalla finale ad otto e Valerio Beretta che conclude la sua prova sfiorando l’ingresso tra i migliori 16 atleti in gara. Tutto sommato una buona prova dei ragazzi monzesi considerato il valore degli atleti presenti ed il numero dei partecipanti, superiore ai 50.

    Al Trofeo Ferrante ottima partecipazione dei Master di spada con 3 atleti della Brianzascherma nella finale ad otto; 3º Antonio Mauro Fascì, 6º Filippo Gasparotti e 7º Alberto Mangiarotti, con Francesco Cordua e Roberto Infante tra i migliori 16. Nella prova open di spada Elisa Rossi si classifica al 9º posto sfiorando l’accesso tra le finaliste con Camilla Mondelli 17ª. In campo maschile Federico Picchi ed Alessandro Colombo si sono classificati tra i migliori 32.

    Nella prima prova del circuito Minions da sottolineare la splendida prova di Teo Ahn  che al suo debutto ha sbaragliato tutti i partecipanti vincendo tutti gli assalti della sua categoria.

  • Effetto WOW! Bravissima Giulia!

    In DN17-18, News on

    Altro fine settimana impegnativo per gli atleti della Brianzascherma, con i Minions impegnati a Pavia nella 3° tappa, i fiorettisti under 14 ad Assisi nella seconda prova di qualificazione al Campionato Italiano e gli assoluti a Brescia nella gara di Campionato regionale.

    Due le spadiste Minions impegnate a Pavia che, abili nel far valere gli insegnamenti quotidianamente appresi in palestra, sono arrivate entrambe alle soglie della finale: Carola Citarella nella categoria Bambine e Caterina Messa nella prime lame.

    Ad Assisi Gabriele Villa nella categoria Maschietti ha avuto la sfortuna di perdere per una sola stoccata l’assalto che lo avrebbe portato in finale ottenendo così un non disprezzabile 14º posto. Tra le fiorettiste buoni risultati sono stati ottenuti da Carlotta Lauri nella categoria Ragazze e da Francesca Gonano nelle Allieve, uscite dalla gara rispettivamente alla terza ed alla seconda eliminazione diretta.

    Tra i fiorettisti da segnalare la buona prova di Gabriele Mangiarotti nella categoria Allievi, fuori nell’eliminazione diretta che portava ai migliori 32 mentre nella categoria Giovanissimi Simone Pezzuto e Gabriele Tirrito cedono alla terza eliminazione diretta ed Edoardo Vasta e Daniele Corti cedono il campo alla prima.

    Al Campionato Regionale assoluto di Brescia ottimo terzo posto per Annalisa Mercadante nella sciabola, mentre nella sciabola maschile Ludovico Dassi e Dario Raspanti entrano tra i migliori 16.

    Nel Fioretto maschile si classificano tra i migliori 32 sia Giulio De Francesco che Elia Corio.

    Nella spada 17º posto dopo un ottimo avvio da parte di Camilla Mondelli seguita da Iris Caprotti e da Erika Secchi. Tra i maschi più che buono il 15º posto di Lorenzo Giorgi, con Lorenzo Pedretti ed Andrea Cimatti nei migliori 32, seguiti da Lorenzo Odetti e Federico Picchi.

    In contemporanea a Brescia si sono tenuti i Campionati Regionali paralimpici assoluti; da sottolineare qui l’ottima prova della spadista Giulia Serra che alla sua prima gara ottiene il 2º posto assoluto.

    Colgo l’occasione per porgere, unitamente agli atleti della Brianzascherma, i miei migliori auguri per le prossime feste pasquali.

  • L’esordio dei nostri nanetti

    In DN17-18, News on

    Sabato 3 marzo giornata importante per tre piccoli schermidori della Brianzascherma; è stato il loro debutto nell’agonismo, anche se mitigato dal regolamento particolare che la Federazione Italiana Scherma ha voluto riservare agli under 10.

    Maria Elvira Bigatti, Davide Mantice e Sebastiano Zoia hanno preso parte alla prova riservata agli under 10 anni a Rho; dopo due gironi disputati al meglio sono stati premiati come tutti i partecipanti con una medaglia, a ricordo della loro prima prova agonistica disputata.

    Domenica 4 marzo si è svolta a San Severo (FG) la seconda prova nazionale del Gran Premio Giovanissimi riservata agli sciabolatori. In gara per la Brianzascherma  la sola Elisa Ciscato, unica atleta lombarda in terra di sciabolatori.

    Elisa, con una gara lineare si è ben difesa nel “branco” ottenendo un ottimo 17° posto, ad un passo dai migliori 16, con un po’ di rammarico per alcune piccole distrazioni in qualche assalto, senza le quali avrebbe potuto raggiungere una migliore posizione nella classifica finale.

    Da menzionare, alla gara U.N.U.C.I. (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo Italiani), le prestazioni di Antonio Fascì e di Roberto Infante, entrambi eliminati dalla finale a 8.

    La prossima fine settimana vedrà impegnata la Brianzascherma a Caorle, nella seconda prova nazionale di spada valida quale qualificazione al Campionato Italiano assoluto.

  • Minions e 4ª Prova Master

    In DN17-18, News on

    Domenica 18 febbraio l’A.s.d. BRIANZASCHERMA ha ospitato la 2ª prova del Circuito Minions di spada, un circuito nato lo scorso anno con lo scopo di far sperimentare ai piccoli schermidori dai 7 ai 10 anni lo svolgimento della gara, così come dovranno fare nel prosieguo della loro attività di atleti agonisti.

    Circa un centinaio di piccoli schermidori provenienti da Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, si sono alternati sulle pedane del club brianzolo prima con un gioco di riscaldamento e successivamente con veri assalti, sino a delineare una classifica che li vedeva tutti premiati, un circuito che di prova in prova viene sempre più apprezzato per la sua valenza educativa.

    °º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸

    A Roma nel fine settimana erano impegnati i Master nella loro 4a prova di qualificazione.

    Ottime prove da parte degli atleti della Brianzascherma con risultati di prestigio tra i quali spicca il 2º posto di Barbara Gabella nella spada categoria 1 con Elena Pomesano che sfiora l’ingresso nella finale ad otto, classificandosi 12ª, il 3º posto di Raffaella Cegna nella sciabola categoria 0 che sfiora l’ingresso nelle migliori 16 nella spada unitamente a Laura Valsecchi ed il 7º posto di finale per Sabrina Antonietti nella spada cat. 2.

    Nella spada maschile la finale è sfuggita per un niente per Filippo Gasparotti 9º nella categoria 0, mancano l’accesso ai migliori 16 Francesco Cordua, Alberto Mangiarotti e Sergio Mussi, mentre si è fermato al turno precedente Massimo Martignoni.

    Decisamente buona, infine, la prova della cadetta Camilla Mondelli, 16ª nella spada al Memorial Rossini di Cremona, una prova che la ripaga ampiamente dei duri allenamenti settimanali.

    Nel prossimo fine settimana sono in calendario a Roma la 2ª prova di qualificazione al campionato italiano riservata agli schermidori dai 18 ai 20 anni ed a Castelleone (CR) la prova di qualificazione regionale per atleti paralimpici.