Articoli taggati con ‘Ravenna’

  • Tra Lavagna e Sofia, brave le nostre sciabolatrici!

    In DN19-20, News on

    Questo fine settimana è stato intenso per gli atleti della Brianzascherma, impegnati su più fronti; a livello internazionale con Annalisa Mercadante a Sofia di sciabola, con Sofia Yasini e Victoria Galan a Lavagna nella prova interregionale di sciabola che ha fatto incontrare sciabolatori lombardi con quelli di  Liguria, Toscana e Piemonte, con Lorenzo Odetti, Pietro Garegnani, Giacomo Serioli  a Ravenna nella prima prova nazionale di spada della categoria Giovani e, sempre a Ravenna, con Alessandro Fattori nella sciabola.

    Il risultato più prestigioso l’ha ottenuto Sofia Yasini, chealla sua prima gara ufficiale si stabilisce sul  secondo gradino del podio, coronando così una gara dal percorso quasi perfetto. Meno fortunata Victoria Galan, che per una stoccata è fuori dalla finale ad otto.

    In Bulgaria Annalisa Mercadante, con tre vittorie ha disputato un buonissimo girone, ma, complice l’emozione alla sua prima gara internazionale, si è fermata alla prima eliminazione diretta.

    A Ravenna buona la prestazione di Lorenzo Odetti, che nella spada supera i gironi iniziali ma si blocca alla prima diretta, così come Alessandro Fattori nella sciabola, mentre i Cadetti Pietro Garegnani e Giacomo Serioli, qualificatisi nella categoria superiore grazie alla prova regionale, si sono fermati ai gironi iniziali; per loro una buona esperienza.

    Gli impegni del prossimo fine settimana sono per i Minions a Pavia nella loro prima prova e per fiorettisti e spadisti under 14 a Brescia nell’International Fencing Challenge.

  • Ravenna e Milano

    In DN18-19, News on

    Tre atleti della Brianzascherma sono stati impegnati a Ravenna nella prima prova nazionale di qualificazione al Campionato Italiano under 14 di spada; Carola Citarella nella categoria Giovanissime, Giacomo Serioli nella categoria Allievi ed Andrea Bonalumi tra i Giovanissimi.

    Dopo un girone iniziale tirato perfettamente con tutte vittorie per Carola Citarella e Giacomo Serioli ed una sola sconfitta per Andrea Bonalumi, i tre si sono classificati nella parte alta del tabellone di eliminazione diretta. Saltata la prima eliminazione diretta si sono arresi nell’assalto per l’ingresso tra i migliori 64 sia Citarella che Bonalumi, mentre Serioli, superata agevolmente la prima diretta si arrendeva nell’assalto per l’ingresso tra i migliori 32. La mancanza di esperienza unita all’emotività che una gara così importante comporta sono state le cause di sconfitte assolutamente imprevedibili data l’ottima preparazione tecnica di tutti e tre gli atleti della Brianzascherma.

    Nello stesso fine settimana, nella splendida cornice del Club del Giardino si sono svolte tre tradizionali gare organizzate dal prestigioso sodalizio Milanese: la 23ª edizione del Trofeo Pellegrino di spada maschile, la 15ª edizione del Trofeo Acquamarina di sciabola femminile e l’11º Trofeo Giardino di sciabola maschile. Nella sciabola femminile Annalisa Mercadante ha ottenuto uno splendido 3º posto grazie alla sua preparazione tecnica mentre nella sciabola maschile si sono classificati tra i migliori 32 sia Alessandro Fattori che Gabriele Dondoni mentre nella spada Antonio Mauro Fascì e Federico Picchi si sono dovuti arrendere nell’assalto che li avrebbe classificati tra i migliori 64.

    Nel prossimo fine settimana è in programma la prima prova di qualificazione nazionale under 14 di sciabola a Lucca.

  • Circuito Nazionale Giovani

    In DN17-18, News on

    Solo Giorgi si conferma

    Nel fine settimana la città di Ravenna è ancora stata protagonista, ospitando la prima prova di qualificazione nazionale Giovani alle sei armi.

    Come sempre la spada ha visto in pedana un gran numero di atleti (271 femmine e 351 maschi), molti dei quali hanno potuto partecipare grazie alla qualificazione ottenuta nella precedente prova dedicata alla categoria Cadetti.

    E’ questo il caso di Camilla Mondelli  la cui tenacia non è stata sufficiente a superare la trappola dei gironi iniziali; è stata comunque una discreta prova ed una interessante esperienza.  Stessa sorte è toccata ad  Erika Secchi, in ritardo di preparazione.

    Nella gara maschile Lorenzo Giorgi, dopo un girone molto al di sotto delle sue possibilità, si è riscattato vincendo le due successive eliminazioni dirette perdendo l’assalto che lo avrebbe portato tra i migliori 32. Andrea Cimatti invece si ferma alla prima eliminazione diretta, mentre Davide Panceri e Lorenzo Pedretti non sono riusciti a superare la fase a gironi.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Carugate la prova a squadre regionale del Gran Premio Giovanissimi e la prova di campionato regionale per i Cadetti.

  • Circuito Nazionale Under14 – Grand Prix “Kinder+Sport”

    In DN17-18, News on

    Qualche buono spunto

    Nel fine settimana si è svolta a Ravenna la 1ª prova nazionale di spada dedicata agli schermidori under 14 con in pedana 12 atleti della Brianzascherma.

    Nella categoria Ragazzi (166 partecipanti), dopo un ottimo girone con 5 vittorie, Giacomo Serioli perde un tiratissimo assalto ad eliminazione diretta per una stoccata, classificandosi 19°, mentre Mirko Ottelli, lottando ad ogni assalto è sconfitto nell’assalto che lo avrebbe classificato tra i primi 64 tiratori.

    Ottimo esordio per Carola Citarella nella categoria Bambine (82 partecipanti), con 5 vittorie nel girone iniziale ma che negli assalti ad eliminazione diretta perde la serenità e non supera quello per i 32, classificandosi al 35° posto.

    Alla sua terza gara Elisa Rossi si classifica 36a tra le Allieve (148 partecipanti) vendendo cara la pelle nell’assalto per le 32, mentre Angela Sarubbi si classifica al 68° posto con una prestazione senza acuti ed Eleonora Ronchi non supera l’assalto per i 128.

    Bella esperienza per i Maschietti (156 partecipanti) con Nicolas Cantù che perde l’assalto per i 32 e si classifica 53°, mentre Andrea Bonalumi non supera lo scoglio della prima eliminazione diretta.

    Nella categoria Ragazze Alyssa Pizzagalli si è ben difesa  classificandosi 72ª su oltre 120 partecipanti; lo stesso per Filippo Fattori  che alla sua prima gara perde per entrare nei 64 con 180 atleti partecipanti.

    Dolenti note per la Categoria Allievi, dove Tommaso Bonfanti e Lorenzo Fumagalli hanno offerto prestazioni al di sotto delle proprie possibilità, classificandosi rispettivamente 78° e 164°.

    Per la prossima settimana è in calendario la prima prova nazionale under 14 di sciabola a Mazara del Vallo.