Articoli taggati con ‘Under 23’

  • Le conferme da Adriana e Sabrina, Massimo in forma smagliante

    In DN19-20, News on

    Questo fine settimana ha visto impegnati a Terni i Master, nella loro prova di qualificazione nazionale.

    Nutrito il gruppo della Brianzascherma nella spada ed una sola, ma estremamente qualificata, atleta nella sciabola.

    Nella spada femminile due atlete sono pervenute alla finale ad otto dopo un torneo lungo e faticoso; Adriana Albini 3ª e Sabrina Antonietti 5ª hanno dimostrato di essere ben preparate per il Campionato Italiano di categoria, che si terrà a Cagliari di fine Aprile.

    Meno bene gli spadisti con il solo Massimo Martignoni che si difende, perdendo l’assalto per la finale ad otto, mentre nei turni precedenti si fermano Antonio Fascì, Alberto Mangiarotti, Francesco Cordua, Sergio Mussi e Roberto Infante, poi 3º nel successivo torneo di consolazione.

    Nella gara Master di sciabola, ancora un’instancabile Adriana Albini conquista un più che eccellente 5º posto di finale.

    Oltre ai Master era in calendario anche una gara internazionale a Roma per gli under 23, gara in cui Arianna Ilari nella sciabola si è messa in evidenza con 4 vittorie nel girone iniziale, classificandosi poi al 36º posto, mentre a Sarnico nel Trofeo Bellini una brillante Ginevra Marchetti ha saputo conquistare un eccellente 5º posto nella gara di fioretto Giovanissime.

  • Ancora Barbara! Under 23 da rivedere…

    In DN18-19, News on

    Altra ottima prestazione per Barbara Gabella che si classifica al 2° posto nella seconda prova nazionale di spada Master tenutasi a Caserta nello scorso fine settimana. Con una gara senza intoppi Barbara è approdata velocemente alla finale battuta per la vittoria solo dalla padrona di casa Ewa Kowalczyk-Borowa.  Buona pure la prova di Francesca Acquati nella gara di spada in categoria 1.

    Sempre a Caserta si è svolta pure la gara di spada maschile con i due atleti della Brianzascherma Antonio Mauro Fascì ed Alberto Mangiarotti, interpreti di una buona gara e classificatisi ai margini della finale ad otto.

    A Belluno si sono svolti i Campionati Italiani under 23 ai quali hanno partecipato tre atleti della Brianzascherma: Alessandro Colombo, Lorenzo Pedretti ed Andrea Cimatti.  Tutti hanno tranquillamente superato il taglio dei gironi iniziali ma si sono dovuti arrendere alla prima eliminazione diretta, classificandosi nella prima metà della classifica finale. Hanno comunque disputato una buona gara che ha consentito loro di acquisire maggiore esperienza confrontandosi con atleti di età superiore.

    Nel prossimo fine settimana la Brianzascherma parteciperà a Ravenna con alcuni atleti alla prima prova nazionale Giovani.

  • Due gare importanti

    In DN17-18, News on

    Trasferta lunga e senza grandi soddisfazioni quella degli spadisti under 14 che nel fine settimana sono stati impegnati a Caserta nella terza gara di qualificazione al Campionato Italiano che si svolgerà ad aprile a Riccione.

    Il risultato migliore è stato ottenuto nella gara delle Bambine da Carola Citarella, che con una gara intelligente ha sfiorato l’ingresso tra le migliori sedici atlete. Hanno perso per i migliori 32 Giacomo Serioli nella categoria Ragazzi, Tommaso Bonfanti e Pietro Garegnani nella categoria Allievi. Out nel turno precedente Mirko Ottelli tra i Ragazzi, Alyssa Pizzagalli tra le Ragazze, Filippo Villa e Lorenzo Fumagalli tra gli Allievi.

    Anche nel Campionato Italiano under 23 che si è svolto a Colle Val d’Elsa (SI) non si sono ottenute grandi soddisfazioni. L’unico rappresentante della Brianzascherma, Federico Picchi in allenamento solo da pochi mesi, infatti, nonostante l’impegno non è riuscito a superare il taglio del girone iniziale.

    A Busto Arsizio (VA) era in programma la quinta prova nazionale Master, alla quale ha partecipato una nutrita schiera di atleti della Brianzascherma.

    Nel Fioretto ottima prova per l’istruttore nazionale Filippo Gasparotti 3º mentre si sino fermati per l’ingresso tra i migliori 16 Francesco Cordua, Antonio Mauro Fascì e Guido Montagnino. Nella successiva gara dei Veteres lo stesso Fascì ottiene un ottimo 3º posto.

    Nella gara di sciabola finale e 8º posto per Raffaella Cegna nella gara femminile mentre nella maschile l’istruttore nazionale Marco Festa si è classificato 12º con Dario Raspanti ed Alessandro Paglia che si sono arresi nel turno precedente.

    Nella spada, infine, Raffaella Cegna ed Elena Pomesano sfiorano l’ingresso nella finale ad otto nella gara femminile con Francesca Acquati e Manuela Zani nel turno precedente. Nella prova maschile si fermano alla seconda diretta Francesco Cordua, Alberto Mangiarotti e Massimo Martignoni, stop alla prima invece per Saverio Carlucci, Sergio MussiNicolas Faret, Antonio Fascì, Roberto Infante, Gianmario Lorenzetti e Michele Vasta.

    Nel prossimo fine settimana i fiorettisti under 14 saranno impegnati ad Assisi nella terza prova nazionale, mentre gli assoluti saranno a Brescia per il loro Campionato regionale.