Giulia & Raffa, troppa emozione. Bravissima Annalisa!

Giulia & Raffa, troppa emozione. Bravissima Annalisa!
01/04/2019 Adelio Giussani

Con una buona gara due atlete paralimpiche della Brianzascherma hanno iniziato a fare esperienza partecipando a gare nazionali e, piano piano, i risultati stanno arrivando.

Giulia Serra 6ª e Raffaela Prete 7ª hanno preso parte alla terza prova nazionale paralimpica a Zevio (VR) ottenendo un buon risultato, anche se inferiore rispetto alla loro preparazione; in parte a causa delle difficoltà di confrontarsi con avversarie già sperimentate ed avvezze a partecipare a gare a livello  nazionale ma soprattutto a causa della naturale emozione che colpisce alla prima importante manifestazione.

A Caorle (VE), invece, era in programma la seconda prova nazionale di qualificazione per i normodotati. Due gli atleti della Brianzascherma che avevano acquisito il diritto a prenderne parte grazie ai risultati della prima prova.

Nella sciabola femminile si è trattato di un’ottima prova per Annalisa Mercadante, che ha ottenuto un bellissimo 25º posto ma con il rammarico di avere mancato di un soffio la possibilità di entrare tra le migliori 16 e di guadagnare in tal modo il pass per il campionato italiano assoluto. Nella spada maschile discreta la prova di Andrea Cimatti, piazzatosi a metà della classifica tra gli oltre 280 partecipanti.

Nel prossimo fine settimana la Brianzascherma sarà impegnata ancora su più fronti; con gli under 14 a Caserta con gli spadisti e a Mazara del Vallo con gli sciabolatori, con i Master a Foggia e con gli assoluti a Mantova nella gara di Coppa Italia regionale.