Articoli taggati con ‘Cadetti’

  • Una settimana impegnativa

    In DN22-23, News on

    Fine settimana impegnativo con diverse gare che hanno impegnato gli atleti di diverse categorie.

    Si parte con il fioretto Cadetti a Salsomaggiore dove l’esordiente nella categoria Maria Bigatti si è ben comportata, classificandosi a metà classifica su le oltre 150 partecipanti.

    Nel frattempo nella palestra della si svolgeva l’allenamento intersala del circuito Minions, dove i piccoli spadisti della Brianzascherma si sono ben comportati ma soprattutto molto divertiti.

    Ancora, a Ciserano (BG) si sono tenuti la prima prova del circuito Master unitamente alla prima prova Zona Nord di fioretto e sciabola categoria Assoluti. Per gli assoluti di sciabola da registrare l’ottimo comportamento di Arianna Ilari che si qualifica per la prova nazionale mentre Alessandro Fattori, pur con una gara di spessore, non riesce a qualificarsi.

    Per il circuito Master sono saliti in pedana per la prima prova nazionale 11 spadisti ud una sciabolatrice. La “solita” Adriana Albini ottiene un 5° posto nella sciabola ed un 8° in spada, dimostrando ancora una volta la sua passione per la scherma. Ottimo 3° posto per Barbara Gabella che, dopo un infortunio, riprende il posto che merita, e buonissima prova anche per Elena Benetton, eliminata per l’accesso alle migliori otto dalla compagna Gabella.

    Buoni risultati anche dagli spadisti con un 16° posto per Alberto Mangiarotti, seguito via via da Danilo Zanin, Martin Piazza, Giammario Lorenzetti, Emanuele Annoni, Mauro Fascì, Francesco Cordua, Stefano Benedet e Nicolas Faret. Tutti hanno fatto vedere una buona scherma, frutto di un’ottima preparazione,

    Nella prima giornata ai regionali under 14 a Lecco ottimo esordio per i piccoli schermidori che conquistano il podio con Niccolò Campagnola 2° e Davide Candela 3° nella categoria Maschietti. Bravi pure Vasco Viganò, Leonardo Mosconi e Giorgio Boldracchi. Tra le Giovanissime ottimo 3° posto nel fioretto per Sara Longoni che per un soffio perde la possibilità di giocarsi la finalissima. Teo Ahn si piazza al 5° posto tra i Giovanissimi mostrando una bella scherma e notevole maturità. Buon esordio per Brian Vargiu nella spada Allievi con qualche calo di concentrazione di troppo. Nella sciabola, gara interregionale, ottimo 6° posto per Davide Viscardi mentre non brillano Luca Manenti, Luca Gelosa e Gabriel Merati ma che si potranno riprendere nelle prossime sfide.

    Nella seconda giornata sono state di scena le schermitrici con nuovamente Sara Longoni nella spada Giovanissime che ha ripetuto il 3° posto del giorno precedente. 2° posto, invece, ripetuto da una indefessa Anita Vitale nella categoria Bambine nel fioretto e nella spada al termine di un difficile duplice impegno, non hanno brillato, pur disputando una buona gara,  le esordienti Lucia Sala e Sara Maggio nella categoria Bambine di spada e l’Allieva Cecilia Garegnani.

  • Brava Sara!

    In DN22-23, News on

    Nel corso dll’ultima settimana si sono svolte alcune gare che hanno visto la partecipazione di schermidoi dell’A.s.d. Brianzascherma.

    Al Trofeo di CARNAGO (VA), un trofeo che ogni anno vede una folta partecipazione di atleti lombardi e della vicina Confederazione Elvetica, nella categoria Bambine e Giovanissime hanno preso parte le fiorettiste Sara Longoni e Anita Vitale.

    Sara Longoni, che già lo scorso anno si era messa in bella evidenza, ha conquistato il primo posto con una prestazione perfetta, che ha lasciato alle avversarie solamente le briciole. Anita Vitale, che per la prima volta ha gareggiato in un torneo ufficiale, ha ottenuto uno splendido 5º posto, sconfitta solamente nell’assalto per la semifinale da una schermitrice che vantava un’esperienza ed un attitudine alle gare senza dubbio maggiore.

    Grandi complimenti da parte di tutto lo staff della Brianzascherma, per un risultato che fa ben sperare per le prossime gare ufficiali in calendario.

    A Legnano invece, si è tenuta la gara Zona Nord riservata ai Cadetti e Giovani che si erano classificati nelle gare regionali tenutesi nello scorso mese di settembre.

    Poca fortuna (classificati solo nei 64)  per gli atleti monzesi Carola Citarella, qualificata per entrambe le categorie e Andrea Camattini, al primo anno Cadetti, che hanno dovuto cimentarsi con atleti più grandi ed esperti.

     

  • Giovani spadisti in luce a Vigevano

    In DN22-23, News on

    Nel fine settimana hanno avuto luogo a Vigevano le selezioni regionali di spada per le categorie Cadetti e Giovani.

    Otto gli atleti in pedana per la Brianzascherma, 4 per la categoria Cadetti e 4 per i Giovani.

    Più che buoni i risultati per i Cadetti; Carola Citarella è tornata finalmente a frequentare la finale nella categoria Cadetti, piazzandosi al 5o posto, ai piedi del podio, mentre Maria Bigatti, uscita sconfitta nell’assalto fratricida con Citarella, si classifica nelle migliori 32. Entrambe si classificano per la selezione Zonale mentre Francesca Basso, a corto di allenamento, non è riuscita a qualificarsi.

    Tra i Cadetti Andrea Camattini si classifica tra i migliori 16, acquisendo anch’egli la qualifica alla selezione Zonale.

    Tra i Giovani Mirko Ottelli, Pietro Garegnani e Leandro Levorin, con una gara al di sotto delle loro potenzialità. non riescono ad acquisire la qualifica alla selezione Nazionale. Altra bella gara di Carola Citarella che pur classificandosi tra le migliori 16 – ha infatti perso per l’ingresso in finale con la numero 4 della categoria, acquisisce anche in questa categoria l’ammissione alla qualificazione Zonale.

    Tra due settimane andranno in scena le gare di qualificazione Zonale nelle quali la Brianzascherma sarà ben rappresentata.

  • A Vercelli la spada, a Gerenzano (VA) il fioretto e a Santa Lucia (TV) la sciabola.

    In DN21-22, News on

    Fine settimana intenso per tutta la scherma lombarda, impegnata su tre fronti in gare regionali, interregionali e nazionali. Imperversa, nonostante la pandemia in atto, il sistema di organizzare gare in località diverse, impegnando atleti, famiglie e Maestri in tour de force al limite dell’impossibile e di durata ben oltre il semplice fine settimana.

    Per la Brianzascherma l’impegno questa volta riguardava tre gare con svolgimento dal giovedì alla domenica; a Vercelli la seconda prova di qualificazione nazionale dei Cadetti e dei Giovani di spada, mentre la seconda prova di qualificazione del Gran Premio Giovanissimi si è svolta a Gerenzano (VA) per il fioretto ed a Santa Lucia (TV) per l’interregionale di sciabola.

    Le migliori notizie sono giunte da Gerenzano, gara nella quale Sara Longoni ha ottenuto un ottimo secondo posto nella categoria Bambine di fioretto, proseguendo in tal modo la serie di risultati che nella stagione la vedono sempre in finale in tutte le gare disputate, sia in fioretto che nella spada.

    Nella gara dedicata alla categoria Allieve decisamente buono il risultato ottenuto dalle fiorettiste Maria Bigatti e Ginevra Marchetti, rispettivamente decima ed undicesima, anche se, considerata la preparazione di entrambe, ci si poteva aspettare che entrassero almeno nella finale ad otto. Più che discreto il 30° posto ottenuto nella categoria Allievi da Davide Mantice.

    A Vercelli i tre spadisti della Brianzascherma, tutti al loro primo anno nella categoria Cadetti, hanno tirato al meglio delle loro possibilità, conseguendo risultati promettenti per il futuro prossimo. Bene quindi per Mirko Ottelli, Andrea Camattini e Matteo Isaia. Nella gara femminile buona la prova di Francesca Basso mentre Carola Citarella, impegnata sia nella categoria Cadette che in quella Giovani, non è riuscita ad esprimere tutta le sue capacità ottenendo risultati ben al di sotto del suo valore.

    Infine nella prova interregionale di sciabola di Santa Lucia (TV) Sofia Yasini, non al meglio e certamente stanca per la lunga trasferta, si è dovuta arrendere nell’assalto per l’ingresso nella finale ad otto.

  • Master a Catania, Cadetti a Terni, le prime gare del 2022

    In DN21-22, News on

    Ancora una volta nuovi importanti risultati sono arrivati dalla categoria dei Master, impegnati nel fine settimana nella seconda prova di qualificazione nazionale a Santa Venerina (Catania).

    Come suo solito, Adriana Albini si è impegnata sia nella spada che nella sciabola, conquistando il podio in entrambe le armi alla 3ª posizione. Pur essendo ormai abituati alle performance di Adriana, continuiamo a stupirci per l’energia che sempre infonde nella partecipazione alle gare, dimostrando un’ottima tecnica non disgiunta da buone dosi di resistenza.

    Sempre nella spada, 3º posto per Barbara Gabella nella categoria due, che ha dimostrato di aver superato i problemi fisici che ultimamente l’hanno bersagliata; un buon risultato che premia la sua ottima preparazione tecnica. Nella stessa categoria ottima prestazione per Elena Benetton, che conquista una più che onorevole decima posizione.

    Nella spada maschile Giammario Lorenzetti conquista la finale a otto e si piazza al 5º posto dopo una gara quasi perfetta, mentre Alberto Mangiarotti, non al meglio si classifica al 15º posto.

    Infine, nella seconda prova nazionale di sciabola Cadetti, tenutasi a Terni, Elisa Ciscato, con pochi allenamenti dovuti ai numerosi impegni scolastici, non supera il girone iniziale e si è dovuta accontentare del 69º posto in classifica.

  • Prima prova di qualificazione di spada Giovani e Cadetti (Zona nord)

    In DN21-22, News on

    Un fine settimana insolitamente lungo ha caratterizzato la prova di qualificazione nazionale di spada cadetti svoltasi a Trento.

    Infatti, le gare sono state collocate dalla Federazione Italiana Scherma da giovedì 11 a domenica 14 novembre, con gravissimi disagi sia per i tiratori che per le rispettive famiglie, nonché per le società, costrette ad un’apertura ridotta delle sale.

    Nella giornata di giovedì sono state impegnate due atlete della Brianzascherma, entrambe al primo anno tra i cadetti. Per Francesca Basso e Carola Citarella è stata una prova significativamente interessante; di fronte a schermitrici con più esperienza nella categoria hanno ottenuto rispettivamente tre e due vittorie nel girone iniziale, superando agevolmente anche la prima eliminazione diretta. Il successivo stop le ha viste classificate tre le prime 64 dell’intera gara. Buon risultato ed esperienza acquisita.

    Nella giornata di sabato è toccato a Mirko Ottelli ripercorrere il cammino delle due compagne di squadra. Anche per lui due vittorie nel girone iniziale ma il successivo stop alla prima eliminazione diretta lo classifica al 138° posto (191 gli atleti in gara).

    Identico il percorso ha seguito nella giornata di domenica, dedicata alla categoria giovani, Pietro Garegnani; anche per lui due vittorie nel girone iniziale e stop nella prima eliminazione diretta. Risultato 165° su oltre 200 atleti partecipanti.

    Nel prossimo fine settimana, questa volta canonico, saranno impegnate a La Spezia le sciabolatrici della categoria giovani.

  • GPG a Brescia

    In DN21-22, News on

    Alla prova regionale ed interregionale di Brescia dedicata ai tiratori del Gran Premio Giovanissimi – dai 10 ai 14 anni – i piccoli atleti della Brianzascherma si sono comportati ottimamente, conquistando il terzo posto del podio in ben quattro categorie.

    Nella categoria Bambine di spada Sara Longoni, alla sua prima gara ufficiale, conquista un meritatissimo terzo posto dopo una gara priva di errori. Sara poi, nella sua gara di fioretto approda nella finale ad otto e si classifica sesta.

    Un altro terzo posto del podio è quello conquistato da Gabriel Merati nella sciabola giovanissimi; un attento percorso di gara lo ha portato a scontrarsi nell’assalto tra i primi quattro, soccombendo con chi è poi risultato vincitore.

    Altro terzo posto conquistato da Teo Ahn nella spada maschietti; un risultato che avrebbe potuto essere migliore se Teo avesse applicato i suggerimenti che la maestra Giussani gli forniva.

    Un altro terzo posto sul podio lo ha conquistato Ginevra Marchetti nel fioretto ragazze/allieve. Dopo un ottimo girone con tutte vittorie Ginevra è arrivata a scontrarsi per l’accesso alla finalissima per il primo posto forse un poco scarica, la conquista del podio ha rappresentato per lei un ottimo successo in una difficile gara interregionale.

    Alla gara hanno pure preso parte, con alterna fortuna, Luca di Lorenzo, Manuel Lombardi, Lorenzo Eynard e Luca Gelosa nella categoria giovanissimi, Maria Bigatti, Cecilia Garegnani , Valeria D’Addea, Davide Mantice e Sebastiano Zoia nella categoria Ragazzi/allievi.

    Infine, da segnalare la buona partecipazione di Elisa Ciscato alla gara di qualificazione al Campionato Italiano cadette di sciabola, tenutasi sempre nel fine settimana a Montesilvano (Pescara), dove su oltre 100 atlete si è classificata a metà classifica.

    Nel complesso tutti i piccoli atleti della Brianzascherma hanno dimostrato notevoli progressi nella gestione delle gare, che lasciano ben sperare per i prossimi impegni, che vedranno in pedana a Trento alcuni spadisti nel prossimo fine settimana.

  • Campionati Italiani Giovani e Cadetti 2021

    In DN20-21, News on

    Conclusi i campionati italiani Giovani e Cadetti 2021, in programma a Riccione, è giunto il momento di tracciare un bilancio della partecipazione degli atleti della Brianzascherma a questa manifestazione, che ha segnato il momento della ripresa dell’attività della scherma nazionale.

    I portacolori della società di via della Birona, tutti alla prima esperienza in una gara di questa importanza, sono stati Elisa Ciscato per le cadette di sciabola, Arianna Ilari per le giovani di sciabola e due cadetti di spada Mirko Ottelli e Giacomo Serioli.

    Per tutti l’emozione ha giocato un brutto scherzo: i cadetti di spada, dopo un girone non buono, sono usciti alla prima diretta, mentre Arianna ed Elisa,  dopo un girone tirato abbastanza bene, si sono dovute arrendere a forti avversarie nei turni successivi.

    Bravi tutti, comunque, perché in un anno come questo senza eguali, hanno saputo reagire e meritarsi il pass per qualificarsi a questa importante manifestazione.

  • Elisa una sicurezza, Giacomo e Mirko avanti tutta!

    In DN20-21, News on

    Prosegue l’attività sportiva ufficiale con l’espletamento delle gare regionali ed interregionali di qualificazione ai campionati italiani di categoria; nel fine settimana si sono svolti i campionati regionali dedicati alla categoria dei Cadetti con sei atleti della Brianzascherma impegnati.

    Nella spada maschile Giacomo Serioli e Mirko Ottelli superano agevolmente il girone di eliminazione iniziale classificandosi tra i migliori sedici e conquistando il diritto a partecipare al Campionato Italiano. Poca fortuna per Tommaso Agliati, Andrea Camattini, Matteo Isaia e Filippo Villa che non riescono a qualificarsi. Stessa sorte nella spada femminile per Giulia Silipigni e Francesca Basso, un poco scariche dopo l’anno di fermo imposto dalla pandemia.

    Ottime notizie invece dalla sciabola femminile, gara in cui Elisa Ciscato, già chiamata dalla Federscherma a partecipare ad allenamenti nazionali, conquista il terzo posto ed il gradino più basso del podio. Fermato ai gironi Valerio Beretta nella sciabola maschile.

    Nel prossimo fine settimana il programma prevede la gara di qualificazione riservata alla categoria Giovani.

  • Arianna CAMPIONESSA REGIONALE agli Assoluti di Cremona!

    In DN19-20, News on

    Fine settimana impegnativo per la Brianzascherma, impegnata su più fronti, non senza qualche bella soddisfazione ad iniziare dai Campionati regionali assoluti che si sono svolti a Cremona. Qui Arianna Ilari si è laureata Campione regionale di sciabola per la stagione 2019 – 2020 con una brillante prestazione che le è valsa la vittoria. Nella stessa specialità da registrare il sesto posto in finale della sorella Camilla Ilari alla sua prima apparizione in una gara importante.

    Alla prima prova di qualificazione nazionale riservata alla categoria Cadetti di San Severo (FG) più che buone le prestazioni degli atleti della Brianzascherma con Annalisa Mercadante ed Elisa Ciscato – al suo primo anno nella categoria – che sfiorano l’ingresso tra le migliori 32. Stesso risultato per Valerio Beretta, anch’egli alla sua prima apparizione in una categoria che riunisce atleti nati negli anni 2003, 2004 e 2005.

    Sorpresa alla prima prova Master di Conegliano (TV) con il ritorno in pedana dopo diversi anni della Maestra Roberta Giussani nella spada; nonostante qualche ruggine Roberta arriva agevolmente in finale conquistando un ottimo settimo posto. Finale raggiunta anche da Adriana Albini sia nella spada che nella sciabola, a riprova della sua ottima preparazione. Poca fortuna per le restanti Master Francesca Acquati, Sabrina Antonietti, Elena Benetton, Emanuela Zani e per i Master Stefano Benedet, Francesco Cordua, Nicolas Faret, Antonio Fascì, Alberto Mangiarotti e Massimo Martignoni, tutti bloccati a metà classifica.

    La prossima settimana saranno in pedana gli under 14, impegnati a Gerenzano (VA) nella prima prova regionale.