15º Trofeo d’Autunno

15º Trofeo d’Autunno
25/11/2022 Adelio Giussani

Dopo un anno di sosta dovuta alla pandemia è tornato il Trofeo d’Autunno nella sua 15ª edizione, questa volta dedicato interamente alla spada.

Oltre 400 schermidori si sono alternati nelle due giornate di gara nella cornice del Palazzetto della Forti e Liberi, per una volta prestato alla scherma.

Buona nel complesso l’organizzazione della manifestazione curata dell’A.s.d. BRIANZASCHERMA; nonostante l’elevata affluenza e la concomitante ristrettezza del palazzetto tutto è filato liscio nel rispetto dei tempi, cosa molto apprezzata da tutti i partecipanti.

Nella gara Bambine/Giovanissime è risultata vincitrice la novarese Diletta Freguglia su Sara Longoni della Brianzascherma. In finale pure Anita Vitale della Brianzascherma, unica finalista della categoria Bambine, mentre Sara Maggio con una buona prestazione si classifica nelle 32.

Tra i Maschietti/Giovanissimi trionfa il genovese Zanobini su Teo Ahn della Brianzascherma. Nella categoria buon esordio dei Maschietti monzesi Davide Candela, Niccolò Campagnola, Thomas Lingard, Giorgio Boldracchi, Leonardo Mosconi e Vasco Viganò.

Sempre nella giornata di sabato la gara Ragazze/Allieve ha visto la vittoria della novarese Francesca Aina sulla bergamasca Serena Bariselli, con Cecilia Garegnani della Brianzascherma autrice di un’ottima performance, mentre nella gara maschile vinta del legnanese  Andrea Colombo ha fatto il suo debutto Filippo Ferraro.

Domenica 20 142 spadisti della categoria Assoluti si sono confrontati, sulle 10 pedane allestite, con assalti tecnicamente molto validi al termine dei quali il milanese Diego Cento ha avuto la meglio, dopo un assalto condotto colpo su colpo e terminato all’extra time, sul carabiniere Daniel De Mola. In questa categoria buona la partecipazione degli atleti della Brianzascherma, con il migliore Leandro Levorin, seguito da Giammario Lorenzetti, Mirko Ottelli, Simone Lucchini, Davide Mantice, Andrea Camattini, Alessio Dossena, Martin Piazza, Alessandro Fattori, Mauro Boda e Sebastiano Zoia.

Nel pomeriggio è toccato alle spadiste, anch’esse autrici di incontri tecnicamente molto validi, al termine dei quali, in un derby tra rappresentanti della Pro Vercelli, ha avuto la meglio Sara Dellacioppa su Marzia Cena. Anche in questa categoria le rappresentanti della Brianzascherma, Maria Bigatti, Francesca Basso, Carola Citarella e Rachele Farina si sono fatte valere con assalti molto interessanti.

Al termine della manifestazione, le cui premiazioni sono state effettuate dall’Assessore allo sport del comune di Monza dottoressa Viviana Guidetti, tutti gli atleti partecipanti si sono dati appuntamento alla 16a edizione sottolineandone in tal modo l’ottima riuscita.