Articoli taggati con ‘Assoluti’

  • 15º Trofeo d’Autunno

    In DN22-23, News on

    Dopo un anno di sosta dovuta alla pandemia è tornato il Trofeo d’Autunno nella sua 15ª edizione, questa volta dedicato interamente alla spada.

    Oltre 400 schermidori si sono alternati nelle due giornate di gara nella cornice del Palazzetto della Forti e Liberi, per una volta prestato alla scherma.

    Buona nel complesso l’organizzazione della manifestazione curata dell’A.s.d. BRIANZASCHERMA; nonostante l’elevata affluenza e la concomitante ristrettezza del palazzetto tutto è filato liscio nel rispetto dei tempi, cosa molto apprezzata da tutti i partecipanti.

    Nella gara Bambine/Giovanissime è risultata vincitrice la novarese Diletta Freguglia su Sara Longoni della Brianzascherma. In finale pure Anita Vitale della Brianzascherma, unica finalista della categoria Bambine, mentre Sara Maggio con una buona prestazione si classifica nelle 32.

    Tra i Maschietti/Giovanissimi trionfa il genovese Zanobini su Teo Ahn della Brianzascherma. Nella categoria buon esordio dei Maschietti monzesi Davide Candela, Niccolò Campagnola, Thomas Lingard, Giorgio Boldracchi, Leonardo Mosconi e Vasco Viganò.

    Sempre nella giornata di sabato la gara Ragazze/Allieve ha visto la vittoria della novarese Francesca Aina sulla bergamasca Serena Bariselli, con Cecilia Garegnani della Brianzascherma autrice di un’ottima performance, mentre nella gara maschile vinta del legnanese  Andrea Colombo ha fatto il suo debutto Filippo Ferraro.

    Domenica 20 142 spadisti della categoria Assoluti si sono confrontati, sulle 10 pedane allestite, con assalti tecnicamente molto validi al termine dei quali il milanese Diego Cento ha avuto la meglio, dopo un assalto condotto colpo su colpo e terminato all’extra time, sul carabiniere Daniel De Mola. In questa categoria buona la partecipazione degli atleti della Brianzascherma, con il migliore Leandro Levorin, seguito da Giammario Lorenzetti, Mirko Ottelli, Simone Lucchini, Davide Mantice, Andrea Camattini, Alessio Dossena, Martin Piazza, Alessandro Fattori, Mauro Boda e Sebastiano Zoia.

    Nel pomeriggio è toccato alle spadiste, anch’esse autrici di incontri tecnicamente molto validi, al termine dei quali, in un derby tra rappresentanti della Pro Vercelli, ha avuto la meglio Sara Dellacioppa su Marzia Cena. Anche in questa categoria le rappresentanti della Brianzascherma, Maria Bigatti, Francesca Basso, Carola Citarella e Rachele Farina si sono fatte valere con assalti molto interessanti.

    Al termine della manifestazione, le cui premiazioni sono state effettuate dall’Assessore allo sport del comune di Monza dottoressa Viviana Guidetti, tutti gli atleti partecipanti si sono dati appuntamento alla 16a edizione sottolineandone in tal modo l’ottima riuscita.

  • Una settimana impegnativa

    In DN22-23, News on

    Fine settimana impegnativo con diverse gare che hanno impegnato gli atleti di diverse categorie.

    Si parte con il fioretto Cadetti a Salsomaggiore dove l’esordiente nella categoria Maria Bigatti si è ben comportata, classificandosi a metà classifica su le oltre 150 partecipanti.

    Nel frattempo nella palestra della si svolgeva l’allenamento intersala del circuito Minions, dove i piccoli spadisti della Brianzascherma si sono ben comportati ma soprattutto molto divertiti.

    Ancora, a Ciserano (BG) si sono tenuti la prima prova del circuito Master unitamente alla prima prova Zona Nord di fioretto e sciabola categoria Assoluti. Per gli assoluti di sciabola da registrare l’ottimo comportamento di Arianna Ilari che si qualifica per la prova nazionale mentre Alessandro Fattori, pur con una gara di spessore, non riesce a qualificarsi.

    Per il circuito Master sono saliti in pedana per la prima prova nazionale 11 spadisti ud una sciabolatrice. La “solita” Adriana Albini ottiene un 5° posto nella sciabola ed un 8° in spada, dimostrando ancora una volta la sua passione per la scherma. Ottimo 3° posto per Barbara Gabella che, dopo un infortunio, riprende il posto che merita, e buonissima prova anche per Elena Benetton, eliminata per l’accesso alle migliori otto dalla compagna Gabella.

    Buoni risultati anche dagli spadisti con un 16° posto per Alberto Mangiarotti, seguito via via da Danilo Zanin, Martin Piazza, Giammario Lorenzetti, Emanuele Annoni, Mauro Fascì, Francesco Cordua, Stefano Benedet e Nicolas Faret. Tutti hanno fatto vedere una buona scherma, frutto di un’ottima preparazione,

    Nella prima giornata ai regionali under 14 a Lecco ottimo esordio per i piccoli schermidori che conquistano il podio con Niccolò Campagnola 2° e Davide Candela 3° nella categoria Maschietti. Bravi pure Vasco Viganò, Leonardo Mosconi e Giorgio Boldracchi. Tra le Giovanissime ottimo 3° posto nel fioretto per Sara Longoni che per un soffio perde la possibilità di giocarsi la finalissima. Teo Ahn si piazza al 5° posto tra i Giovanissimi mostrando una bella scherma e notevole maturità. Buon esordio per Brian Vargiu nella spada Allievi con qualche calo di concentrazione di troppo. Nella sciabola, gara interregionale, ottimo 6° posto per Davide Viscardi mentre non brillano Luca Manenti, Luca Gelosa e Gabriel Merati ma che si potranno riprendere nelle prossime sfide.

    Nella seconda giornata sono state di scena le schermitrici con nuovamente Sara Longoni nella spada Giovanissime che ha ripetuto il 3° posto del giorno precedente. 2° posto, invece, ripetuto da una indefessa Anita Vitale nella categoria Bambine nel fioretto e nella spada al termine di un difficile duplice impegno, non hanno brillato, pur disputando una buona gara,  le esordienti Lucia Sala e Sara Maggio nella categoria Bambine di spada e l’Allieva Cecilia Garegnani.

  • Ultime qualificazioni

    In DN20-21, News on

    Lungo weekend di gare a Ciserano (BG) per le qualifiche di spada maschile assoluti e per le prove under 14 che mancavano
    In pedana tra i piccoli Tommaso Bodea nella spada maschile ragazzi che si piazza a metà classifica riuscendo ad esprimersi bene
    Esordio per i piccoli fiorettisti della categoria maschietti Luca di Lorenzo e Manuel Lombardi che un po’ emozionati non hanno saputo esprimersi al meglio, 9 e 16esimo posto rispettivamente per Ginevra Marchetti e Maria Bigatti anche loro un po’ emozionate siamo certi che sapranno fare di meglio alla seconda prova. Davide Mantice nel fioretto ragazzi si piazza 10mo concludendo una gara davvero bella e fermandosi ad un passo dalla finale a 8!
    In pedana tra gli spadisti della categoria assoluti Mirko Ottelli, Matteo Isaia, Andrea Camattini, Lorenzo Odetti, Giacomo Serioli e il Master Roberto Infante. I primi due non superano la fase a gironi, Giacomo dopo aver vinto la prima diretta in un assalto al cardiopalma si arrende 15/14 nell’assalto per i 32 che gli avrebbe dato il pass per il campionato italiano. Per gli altri tre ragazzi invece stop alla diretta per i 64. Bravissimi tutti e tanta esperienza fatta in quest’anno così particolare

  • 1ª Prova di Qualificazione Nazionale Assoluti

    In DN19-20, News on

    Annalisa tra le grandi

    Bella gara della sciabolatrice Annalisa Mercadante alla prima prova di qualificazione nazionale Assoluti tenutasi nello scorso fine settimana a Bastia Umbra (PG). Con la presenza delle migliori sciabolatrici nazionali Annalisa passa in scioltezza il girone iniziale con 5 vittorie, salta la prima eliminazione diretta, supera agevolmente la seconda ma si blocca nell’assalto che l’avrebbe classificata tra le migliori 32 atlete. Bravissima Annalisa che da Cadetta non si è fatta intimorire da chi da tempo calca le pedane nazionali ed internazionali.

    Nella stessa gara si ferma al turno precedente Arianna Ilari pur disputando una pregevole gara, mentre le “novizie” Elisa Ciscato e Sara Cesana, forse per l’emozione, non superano il girone iniziale.

    Sfortuna nella gara maschile per Alessandro Fattori e Valerio Beretta; entrambi superano senza troppe difficoltà il girone iniziale per scontrarsi nella prima eliminazione diretta. Il più esperto Alessandro vince l’assalto relegando Valerio al 145º posto ma perde l’assalto successivo classificandosi comunque tra i migliori 128 atleti in gara.

    Prossimo fine settimana impegnativo per gli atleti della Brianzascherma; in calendario ben tre gare, i Master impegnati a Conegliano alla loro prima gara nazionale, i Cadetti impegnati a San Severo nella loro prima prova di qualificazione nazionale ed a Cremona nella prova regionale Assoluti olimpica e paralimpica.

  • In tutti i sensi: tanta roba!

    In DN18-19, News on

    Fine settimana intenso per la Brianzascherma, impegnata ancora una volta su 4 fronti: a Foggia con i Master, a Mazara del Vallo (TP) ed a Caserta con gli under 14 di sciabola e spada ed a Mantova per gli Assoluti nella prova di Coppa Italia regionale.

    Ancora una volta i migliori risultati sono arrivati dai Master, che hanno conquistato due terzi posti  nella spada con Francesca Acquati e Barbara Gabella mentre Antonio Mauro Fascì ha perso per un niente l’accesso alla finale ad otto.

    Con un’eccellente prova sfiorano l’accesso ai migliori 16 nella trasferta a Mazara del Vallo  Elisa Ciscato e Sara Cesana nella sciabola Allievi. Così come Valerio Beretta nella sciabola maschile.

    Anche a Caserta nella spada under 14 si classifica 17ª ad un passo dalle migliori 16 Carola Citarella tra le Giovanissime mentre Mirko Ottelli tra gli Allievi si è ben difeso superando i gironi iniziali e la prima eliminazione diretta.

    A Mantova ottimo 14º posto per Andrea Cimatti seguito da chi,  superato il taglio dei gironi iniziali, ha peso via via nelle successive eliminazioni dirette: Alessandro Colombo, Giulio De Francesco, Pietro Garegnani, Lorenzo Odetti, Lorenzo Fumagalli, Federico Picchi e Lorenzo Pedretti. Primo degli eliminati ai gironi Riccardo Simula, seguito da Andrea Dalla Chiesa alla sua prima gara, Roberto Infante e Michele Vasta. Nella spada femminile buone prove sono arrivate da Camilla Mondelli e Iris Caprotti nelle 64 seguite da Elisa Rossi. Nella sciabola Arianna Ilari 13ª non centra la finale ad otto mentre Alessandro Fattori si ferma al 18º posto nonostante una prestazione di spessore.

    Nel prossimo fine settimana il calendario prevede la prova di fioretto under 14 a La Spezia, mentre nel Palazzetto di via della Birona andrà in scena la prova del Circuito Minions di sciabola e spada organizzato dalla Brianzascherma.

  • Qualifiche nazionali assoluti

    In DN18-19, News on

    Dopo il successo di affluenza al 13º Trofeo d’Autunno gli spadisti della Brianzascherma sono stati impegnati nel fine settimana a Casirate d’Adda (BG), nella gara regionale assoluta valida per la qualificazione nazionale. Alto il numero degli atleti in gara (142 di spada femminile e 196 di spada maschile), tutti a contendersi i pochi posti disponibili per la gara nazionale in programma a Bastia Umbra nel prossimo mese di novembre.

    Nella spada femminile qualificata alla fase nazionale Barbara Gabella con il 14º posto conseguito mentre hanno sfiorato la qualificazione Camilla Mondelli ed Iris Caprotti, entrambe sconfitte nell’assalto per le migliori 32. Più indietro Laura Valsecchi scontratasi con la compagna Caprotti, Elisa Rossi ed Eleonora Ronchi che comunque alla loro prima gara importante hanno agevolmente superato i gironi iniziali.

    Nella spada maschile si sono qualificati i Master Antonio Mauro Fascì e Michele Vasta con il giovane Andrea Cimatti tutti interpreti di una buona scherma; buona la prestazione di Giulio De Francesco, Lorenzo Giorgi, Lorenzo Pedretti e Federico Picchi mentre Alberto Mangiarotti e Roberto Infante si sono dovuti arrendere nei gironi iniziali.

    Nel complesso una buona prova, considerato che sono da poco iniziati gli allenamenti, con una migliore prestazione da parte dei più esperti, anche se non sono mancate buone impressioni da parte degli atleti più giovani.

    Nel prossimo fine settimana è in programma a Legnano la prima prova nazionale per la categoria dei Cadetti.

     

  • Effetto WOW! Bravissima Giulia!

    In DN17-18, News on

    Altro fine settimana impegnativo per gli atleti della Brianzascherma, con i Minions impegnati a Pavia nella 3° tappa, i fiorettisti under 14 ad Assisi nella seconda prova di qualificazione al Campionato Italiano e gli assoluti a Brescia nella gara di Campionato regionale.

    Due le spadiste Minions impegnate a Pavia che, abili nel far valere gli insegnamenti quotidianamente appresi in palestra, sono arrivate entrambe alle soglie della finale: Carola Citarella nella categoria Bambine e Caterina Messa nella prime lame.

    Ad Assisi Gabriele Villa nella categoria Maschietti ha avuto la sfortuna di perdere per una sola stoccata l’assalto che lo avrebbe portato in finale ottenendo così un non disprezzabile 14º posto. Tra le fiorettiste buoni risultati sono stati ottenuti da Carlotta Lauri nella categoria Ragazze e da Francesca Gonano nelle Allieve, uscite dalla gara rispettivamente alla terza ed alla seconda eliminazione diretta.

    Tra i fiorettisti da segnalare la buona prova di Gabriele Mangiarotti nella categoria Allievi, fuori nell’eliminazione diretta che portava ai migliori 32 mentre nella categoria Giovanissimi Simone Pezzuto e Gabriele Tirrito cedono alla terza eliminazione diretta ed Edoardo Vasta e Daniele Corti cedono il campo alla prima.

    Al Campionato Regionale assoluto di Brescia ottimo terzo posto per Annalisa Mercadante nella sciabola, mentre nella sciabola maschile Ludovico Dassi e Dario Raspanti entrano tra i migliori 16.

    Nel Fioretto maschile si classificano tra i migliori 32 sia Giulio De Francesco che Elia Corio.

    Nella spada 17º posto dopo un ottimo avvio da parte di Camilla Mondelli seguita da Iris Caprotti e da Erika Secchi. Tra i maschi più che buono il 15º posto di Lorenzo Giorgi, con Lorenzo Pedretti ed Andrea Cimatti nei migliori 32, seguiti da Lorenzo Odetti e Federico Picchi.

    In contemporanea a Brescia si sono tenuti i Campionati Regionali paralimpici assoluti; da sottolineare qui l’ottima prova della spadista Giulia Serra che alla sua prima gara ottiene il 2º posto assoluto.

    Colgo l’occasione per porgere, unitamente agli atleti della Brianzascherma, i miei migliori auguri per le prossime feste pasquali.